FORMULA E

De Vries: "Il nuovo format delle qualifiche darà vita ad un campionato più equilibrato"

Formazione confermata per la squadra che ha conquistato la scorsa estate i primi titoli iridati FIA di Formula E.

di
  • A
  • A
  • A

L'ottava stagione della Formula E (la seconda con titolazione iridata FIA) scatta con una quattro giorni di test a Valencia che precede di due mesi il via del campionato a fine gennaio con il doppio appuntamento di Diriyah, in Arabia Saudita. Nel ruolo di favoriti i campioni in carica: Nyck De Vries e la Mercedes che conferma er intero la propria formazione, affiancando a De Vries il belga Stoffel Vandoorne.

Formula E chiama Formula Uno, in un certo senso. Il Mondiale elettrico prenderà il testimone da quello della massima formula che - proprio in Arabia Saudita nel weekend - affronta la sua penultima tappa, nella quale Max Verstappen (olandese come De Vries) affronta Lewis Hamilton e... la Mercedes, che da parte sua Nyck ha portato al successo la scorsa estate nel gran finale di Berlino, aggiudicandosi il primo titolo iridato FIA della disciplina. Evaporate in fretta le chances di entrare in Formula Uno (con la Williams), per il 26enne pilota olandese la missione più o meno obbliagata è quella di difendere il titolo dentro una stagione che si preannuncia ancora più combattuta, composta di dodici appuntamenti e sedici gare, con tre nuove locations (Jakarta, Vancouver e Seoul), potenza aumentata da 200 a 220 kW (fino a 250 con l'Attack Mode),  un nuovo format di qualifiche ed uno schieramento che si arricchisce della presenza al via di Antonio Giovinazzi con Dragon Penske Autosport.

NYCK DE VRIES

"Una nuova stagione di gare porta sempre nuove sfide ed affrontarle da campione in carica rende tutto più stimolante, quindi non vedo l'ora di tornare alle gare per cercare di difendere i nostri due titoli in un campionato che continua a crescere ed a visitare grandi città. Sarà un grande campionato da molti punti di vista, sia per il debutto di nuovi appuntamenti, sia dal punto di vista sportivo. Sono piuttosto sicuro che il nuovo format delle qualifiche darà vita ad un campionato più equilibrato".

Per la terza stagione consecutiva, De Vries farà coppia con l'esperto Stoffel Vandoorne che ha chiuso solo al nono posto Season 7 e punta quindi a risalire la china.

STOFFEL VANDOORNE

"Anche dopo un paio d'anni di lavoro insieme, si può ancora trovare il modo di progredire individualmente e come squadra. Discutiamo spesso nuove idee insieme, ci chiediamo se abbiano senso o se non stiamo sprecando, se ci aiuteranno a migliorare i tempi sul giro. Una sfida in più quest'anno è rappresentata dal trasloco a Brackley, che ha comportato diversi cambiamenti, un nuovo simulatore e tante cose da sistemare prima del via del Mondiale. C'è molto di più da fare nel corso dell'inverno rispetto al passato".

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti