F1 QATAR

GP Qatar, Hamilton e Verstappen: "Sarà battaglia serrata". Alonso: "Podio incredibile, risultato meritato"

Lotta all'ultimo punto per il titolo mondiale, chi avrà la meglio tra Hamilton e Verstappen? Intanto a Losail è storico podio per Alonso

  • A
  • A
  • A

Il primo GP di Formula 1 della storia viene vinto dal solito Lewis Hamilton che si porta a soli otto punti dal leader della generale Max Verstappen quando le gare in programma sono ancora due. Soddisfazione per il britannico al termine di un weekend fatto di alti e bassi: "È stata una gara in solitaria, avevamo bisogno di questi punti e sono molto contento del lavoro fatto dal team. I cordoli hanno fatto tanti danni, non so cosa sia successo agli altri".

"Arrivare qui e fare due vittorie di fila insieme a quella del Brasile fa capire i passi avanti. Sono molto contento della macchina, sono più in forma che mai. Ora vediamo cosa succede nelle prossime due gare" ha detto il Re Nero, a caccia dell'ottavo titolo mondiale.

Partito dalla settima posizione con penalizzazione, Max Verstappen ha emozionato e portato la sua RB16B in seconda posizione dopo appena cinque giri. L'olandese non può che essere soddisfatto per aver limitato i danni nella giornata di Losail: "Non è andata male, la posizione di partenza comprometteva la gara ma abbiamo limitato i danni. Sarà difficile fino alla fine, mantiene comunque tutto entusiasmante. Questa pista è rapida e molto divertente, le gomme hanno tenuto bene e ci siamo divertiti. Ho fatto il giro veloce alla fine e questo è importante per me. Mi sento bene, sarà una battaglia serrata fino alla fine".

Il GP del Qatar entra nella storia per il podio di Fernando Alonso, sul gradino più basso dopo sette anni di assenza: "Incredibile, da sette anni non facevo il podio e finalmente ci siamo riusciti. Ci siamo andati vicini più volte, oggi pensavo anche di andare in testa e superare Hamilton ma non ci sono riuscito. Sono contento per il team, è stata una battaglia bella anche con Perez. Avevamo pianificato una sosta, ma non sapevamo l'usura delle gomme e comunque siamo andati molto bene. Ci siamo meritati questo risultato, ho aspettato tanto per questo podio e sono molto felice".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti