F1, Verstappen: "Papà è stato la mia ispirazione"

"Incredibile, è stata una grande gara, sono elettrizzato"

F1, Verstappen: "Papà è stato la mia ispirazione"

"Thank you Christian..." e poi lacrime e singhiozzi di gioia. Senza parole, con la gola stretta da un nodo di emozione, Max Verstappen ha risposto così via radio al suo team principal Horner dopo i complimenti per la vittoria alla sua prima gara con la Red Bull. "Incredibile, è stata una grande gara, sono elettrizzato. Devo dire che il team mi ha dato un grande aiuto e non posso che ringraziarlo", ha detto il giovane olandese.

"Mio padre (Jos, pilota di F1 dal '94 al 2003, mai una vittoria) è stato per me un'inspirazione fin da piccolo e mi ha aiutato molto", ha aggiunto. Sulla gara: "Il primo stint ho mantenuto il passo dei migliori, ma quando sei troppo vicino rovini le gomme e così abbiamo deciso di passare alle medie, così ho solo dovuto gestire tutto. Alla fine la strategia era la migliore, Kimi mi ha pressato, ma ho solo dovuto non fare errori e ce l’ho fatta. L’obiettivo era il podio, vincere subito è fantastico". Commosso, inevitabilmente anche papà Jos, che oggi gli fa da manager. "Sono felice, quello che ha fatto alla sua età è incredibile. Io ho fatto di tutto per lui e per arrivare a vivere questo momento. Gli ultimi giri? Lui sa come correre e come uscire dalle curve, riusciva sempre a tenere quei sette-otti decimi alla linea del traguardo per non farsi sorpassare da Kimi", ha raccontato.

TAGS:
F1
Verstappen
Red Bull
Barcellona