F1, Raikkonen: "Contento della mia conferma"

Il finlandese ha rinnovato con la Ferrari "per vincere". Bottas: "Fiducioso per questa seconda parte di stagione"

Nella conferenza stampa di vigilia del GP del Belgio, dodicesima prova del Mondiale di Formula 1, il protagonista è stato Kimi Raikkonen, fresco di rinnovo con la Ferrari. “Sono contento della mia scelta, ora l'obiettivo è migliorare. Mi sento bene, sono qui per vincere", ha detto il finlandese. Gli fa eco Valtteri Bottas: "Ho più fiducia per questa seconda parte di stagione. A Spa non saremo i favoriti assoluti, anche la Ferrari è molto competitiva".

"Non avrei rinnovato senza essere contento, e anche il team la pensa così", ha agigunto "Iceman". Periodo positivo per il finlandese, ancora in lotta per il Mondiale, e sul podio a Silverstone e in Ungheria: "Ultimamente mi sento di più a mio agio, riesco più a fare ciò che mi piace, a volte ottenendo dei risultati, altre volte no, ma è la strada giusta. Io sono qui per vincere le gare, se non ce la fai cerchi di ottenere la posizione successiva. E' importante vincere, meno se arrivi secondo o terzo". Nessuna novità, invece, per quanto riguarda il suo compagno alla Ferrari, Sebastian Vettel: "Lui è il mio compagno ideale per il futuro, lavoriamo benissimo insieme e all'interno del team, c'è un ottimo rapporto, ma non sono io a decidere chi rimane e chi va via. Non so cosa accadrà nel suo caso, ma spero rimanga tutto come ora, sarebbe perfetto". L'obiettivo, quindi, è vincere a Spa, un circuito diverso dall'Hungaroring, dove è arrivata la doppietta per la scuderia di Maranello: "Saremo tutti più veloci in questo circuito, che ha una media più elevata: è bello proprio per questo. Conterà avere aderenza e maggiore velocità in curva, per rendere il giro più elettrico".

C'è tanto ottimismo anche in casa Mercedes, con Valtteri Bottas. Il finlandese è andato a podio negli ultimi cinque GP, trionfando in Austria e portandosi a 33 punti da Vettel, leader del Mondiale. Risultati che danno fiducia al compagno di scuderia di Hamilton: "Inizio la seconda parte di stagione con più fiducia rispetto alla prima, che mi è servita per imparare e fare conoscenza con il team. Siamo più fiduciosi per questa gara rispetto a Budapest". Nessun proclamo prima del Belgio, circuito, a detta di molti, più adatto alle caratteristiche della Mercedes: "L'assetto della Ferrari è ottimo, non ci sentiamo assoluti favoriti, ma siamo forti, sarà un'altra battaglia serrata. Per fortuna non fa caldo come l'anno scorso, le gomme soft andranno bene, bisognerà testarle in pista, ma sono contento di questa scelta. Non importa chi arrivi secondo o terzo, l'importante è vincere. Sarà divertente come sempre a Spa, c'è più carico dinamico rispetto a Silverstone".

Grande attesa, invece, per Max Verstappen, che ha la cittadinanza olandese, ma è nato ad Hasselt, nelle Fiandre. Lo scorso anno, il pilota della Red Bull fu protagonista di un contatto alla prima curva con le due Ferrari. L'idea è quella di replicare il secondo posto in griglia, provando a migliorare l'undicesimo posto del 2016. "Sarà più difficile in qualifica. La Red Bull va bene su questa pista, ma dovremo aspettare. Sarà un weekend speciale per me, con tanti tifosi, non vedo l'ora. Dobbiamo andare in pista e vedere come sarà il bilanciamento delle gomme, proveremo nuovi set e faremo test approfonditi in attesa di domani". La quantità di pubblico che farà il tifo per lui non sarà motivo di pressione: "Ci sono molti supporters attorno alla pista, ma sarà una pressione positiva. Finito il giro, al traguardo spero che potranno esultare. C'è più pressione, ma bisogna trasformarla in qualcosa di più positivo. E' speciale per me, sono nato in Belgio". Tutto risolto, invece, con Daniel Ricciardo dopo l'incidente alla seconda curva dell'Hungaroring, che ha costretto il compagno di scuderia al ritiro. "Dopo l'incidente cerchi di imparare quanto accade per capire cosa è successo, le inquadrature, dopodiché volti pagina e provi a rimediare. Ora è tutto chiaro con Daniel, abbiamo parlato subito dopo la gara e condiviso le nostre opinioni, dopodiché siamo andati in vacanza, l'ho rivisto direttamente oggi. Non lottiamo per il titolo, quindi la situazione è più tranquilla, ma cercheremo entrambi di andare a punti", ha concluso.

TAGS:
F1
Belgio
Spa
Raikkonen
Bottas
Verstappen
Ferrari
Mercedes
Red Bull

Argomenti Correlati

VOTATE

F1: la Ferrari ha fatto bene a confermare Raikkonen?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X