F1 a Budapest, Hamilton: "Gara senza problemi"

Rosberg: "Ho perso in partenza, poi non c'era più niente da fare"

F1 a Budapest, Hamilton: "Gara senza problemi"

Lewis Hamilton, con cinque successi, diventa il pilota più vincente all'Hungaroring, superando Micheal Schumacher: "E' davvero incredibile sapere questa cosa se pensate che io sono cresciuto ammirando Micheal, ma non sarei riuscito a raggiungere questo obiettivo senza le meravigliose persone con cui lavoro. Adoro essere in questa squadra, ma abbiamo ancora tanto lavoro da fare insieme prima che smetta".

"Non è stato uno dei GP più semplici per me - continua Lewis - ma sicuramente uno di quelli in cui mi sono divertito di più. In gara non ho avuto problemi, forse un solo piccolo bloccaggio. Non c'era bisogno di avere cinque secondi di vantaggio da Nico, bastavano due, così ho potuto risparmiare il motore. Questo è uno dei circuiti storici della Formula 1, come Monza, però qui ho più tifosi. Forse se corressi nella Ferrari ne avrei di più anche lì... Dai sto solo scherzando". Nico Rosberg è consapevole di aver perso la gara in partenza: "La gara è stata decisa nei primi secondi, la partenza non è stata male ma leggermente inferiore rispetto a quello di Daniel e Lewis. Ricciardo mi ha preso la scia e Hamilton l'interno. Voglio tornare a vincere tra una settimana in casa".

Daniel Ricciardo, nonostante il distacco dalle Mercedes, è soddisfatto del podio: "Sono contento del risultato, in partenza sono riuscito quasi a mettermi davanti a Rosberg ma va bene comunque. All'inizio eravamo vicini, poi le Mercedes hanno aumentato il ritmo e la lotta è stata solo con Sebastian. Lui mi stava addosso e ho dovuto faticare parecchio per tenere il terzo posto". Kimi ha accusato Verstappen di aver cambiato direzione più volte nel tentativo di difendersi, ma Max non è d'accordo: "Non sono stato assolutamente scorretto, credo di essermi mosso soltanto una volta, poi sta all'altro pilota cercare di evitarmi. Credo che la nostra gara sia stata compromessa dopo la prima sosta, perché sono rimasto bloccato dietro a Kimi e le gomme in quelle circostanze si sono surriscaldate. Siamo a un solo punto dalla Ferrari e speriamo di superarli nelle prossime gare".

TAGS:
Formula1
Hungaroring
Mercedes
Hamilton
Rosberg