FRECCIA ROSSA

Tutto pronto per la 1000 Miglia: tra tradizione e futuro

Si parte mercoledì 16 giugno e si arriva sabato

  • A
  • A
  • A

Ci siamo, la 1000 Miglia è pronta a partire e quest'anno ci saremo anche noi di Drive UP al volante di una Lamborghini Huracán EVO Spyder pronti a raccontarvi la corsa più storica del mondo. Il via è fissato alle 13:30 di mercoledì 16 giugno con le auto in gara che partiranno come da tradizione dalla rampa di Viale Venezia alla volta di quasi 1.800 km attraversando alcune tra le città più belle di Italia, per poi tornare a Brescia nel pomeriggio di sabato 19 giugno. Anche per quest’anno, al fine di evitare assembramenti lungo le vie e le piazze del comune, sarà possibile assistere alla partenza, all’arrivo e alla cerimonia di premiazione collegandosi al sito 1000miglia.it.

Per la prima volta nella storia della 1000 Miglia rievocativa e riprendendo il tracciato di alcune edizioni della gara di velocità, il percorso seguirà un senso di marcia antiorario: da Brescia a Roma e ritorno, con arrivi di tappa intermedi a Viareggio e Bologna.

L’edizione 2021 della gara, il cui claim è “Crossing the future”, simboleggia la doppia anima del brand, unisce la tradizione e il futuro dell’automobile affiancando alle auto d’epoca le vetture elettriche della 1000 Miglia Green e le moderne Supercar e Hypercar della 1000 Miglia Experience. Fin dalla sua nascita nel 1927, la 1000 Miglia è infatti stata sinonimo di innovazione e vocazione al progresso, portando sulle strade italiane vetture all’avanguardia che hanno fatto sognare il pubblico di tutto il mondo.

Un viaggio, quello della Freccia Rossa, che sarebbe impossibile senza il sostegno e il supporto dei partner e degli sponsor a partire da Chopard, Alfa Romeo, Mercedes Benz, Deutsche Bank, Woodham-Mortimer, Villa Trasqua, Houtkamp Collection, Way 2 Drive e Zepter International. Grazie alla conferma del supporto di Antares Vision Group e di Leonardo, rispettivamente technology e security partner di 1000 Miglia, anche l’edizione 2021 potrà contare sulle migliori soluzioni disponibili in termini di tecnologia e Cyber Security.

IL PERCORSO
Rispettando la tradizione del tracciato da Brescia a Roma e ritorno, le tappe intermedie dell’edizione 2021 vedranno arrivi di tappa a Viareggio per la prima giornata di gara e Bologna per la terza.
Mercoledì 16 giugno, dopo la partenza da Brescia alla volta della costa tirrenica dopo aver incontrato Cremona, Busseto e Parma, gli equipaggi affronteranno già dalla prima giornata il Passo della Cisa per giungere a Sarzana e concludere poi la tappa sul lungomare di Viareggio.
Giovedì 17, la seconda giornata di gara vedrà le auto in gara passare Pisa, Rosignano Marittimo, Bibbona, Castagneto Carducci, Massa Marittima fino alla sosta pranzo di Castiglione della Pescaia. Alla ripartenza le vetture si addentreranno nel cuore della Maremma e, transitando prima da Grosseto e poi da Marta sul Lago di Bolsena, arriveranno a Viterbo dove sosteranno al Palazzo dei Papi per la cena in gara. Il passaggio da Ronciglione condurrà verso il consueto giro di boa a Roma, per la fine della seconda tappa e la passerella in Via Veneto.
Venerdì 18 inizierà la risalita verso nord: la lunga, terza giornata di gara prenderà il via da Roma in direzione Civita Castellana, Amelia, Orvieto e Cortona; dopo la sosta pranzo ad Arezzo, da Montevarchi si raggiungerà Radda in Chianti, poi Prato, Barberino di Mugello, i Passi di Futa e Raticosa e concludere la terza tappa a Bologna.
Sabato 19 giugno, quarta e ultima giornata di gara, gli equipaggi si dirigeranno a Modena, Reggio Emilia e Mantova per arrivare alla sosta per il pranzo in piazza Bra a Verona, al cospetto dell’Arena nelle ore immediatamente precedenti la rappresentazione dell’Aida diretta dal Maestro Muti; le sponde del Lago di Garda a Sirmione, Desenzano e per la prima volta Salò accompagneranno l’ultimo tratto di gara fino al traguardo finale di Brescia, sulla rampa di viale Venezia dove la corsa ha preso il via quattro giorni prima.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments