BUFERA IN DIRETTA

Serie C, telecronista chiama "negro" il calciatore Greco: licenziato

Chiesta anche un'interrogazione parlamentare sull'episodio avvenuto durante la gara di Serie C Trento-Vicenza

  • A
  • A
  • A
Jean Freddi Greco
© Getty Images

Incredibile "lapsus razzista" in diretta tv durante la partita del campionato di serie C Trento-Vicenza. Descrivendo le azioni del match, il telecronista della piattaforma Eleven Sports ha chiamato per ben tre volte "Negro" Joan Freddi Greco, giocatore di colore del Vicenza, suscitando immediatamente grande clamore e indignazione sui social e non solo. Della vicenda si è infatti subito interessato anche il senatore Pierantonio Zanettin, chiedendo un'interrogazione parlamentare ai ministri dello Sport e dello Sviluppo economico per valutare l'opportunità di adottare sanzioni nei confronti del telecronista ed eventualmente anche dell'emittente televisiva. Bufera che ha portato Eleven Sports all'immediata interruzione del rapporto lavorativo col diretto interessato con qualche precisazione però sull'accaduto. 

"Pur avendo compreso le sue ragioni e raccolto le sue scuse, la collaborazione con il telecronista è stata prontamente sospesa - si legge nel comunicato della tv -. Nonostante l'accaduto sia da ricondurre a una gravissima leggerezza da parte del collaboratore, ci sentiamo di affermare che dietro a questo episodio non si cela alcuno sfondo razzista e non sarebbe corretto considerarlo sotto altra veste, lontana sia dal modus operandi di Eleven Sports sia da quello del commentatore stesso". "Si è trattato, purtroppo, di un imperdonabile lapsus a opera del telecronista, che si è prontamente corretto", conclude il testo. 

"È vero che poi si è scusato in diretta, ma la gaffe è comunque imperdonabile - ha commentato invece il senatore Pierantonio Zanettin -. In materia di razzismo non si scherza e non sono ammesse indulgenze".

CHI E' JEAN FREDDI GRECO
Protagonista suo malgrado della vicenda, Jean Freddi Greco è nato in Madagascar, ma è stato adottato e cresciuto da una famiglia romana. Calcisticamente il centrocampista classe 2001 ha iniziato a muovere i primi passi nelle giovanili del club giallorosso, poi è passato per Catania e Pordenone, arrivando poi a vestire la maglia numero 15 del Vicenza in Serie C. Tutto collezionando anche diverse apparizioni con la maglia azzurra con l'Under 17, Under 19 e Under 20. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti