a verissimo

Stefano Tacconi a Verissimo: "La riabilitazione fa male ma combatto"

L'ex portiere a Silvia Toffanin: "Dovevo fare io il dottore di me stesso ma ho tirato un po' troppo la corda. Ma siamo riusciti a scioglierla"

  • A
  • A
  • A

Stefano Tacconi ha ricominciato a camminare: lo ha raccontato a Verissimo a Silvia Toffanin. "Mi sono svegliato una mattina e ho detto 'via la carrozzina, via le stampelle', impegnandomi per ricominciare a camminare. Sono testone e testardo, anche se la riabilitazione fa male, ma combatto. È dura. Da sportivo ero abituato agli sforzi, ma faccio veramente fatica". L'ex portiere è tornato a parlare dell'aneurisma cerebrale che lo aveva colpito nel 2022: "C'erano stati dei segnali, dovevo fare io il dottore di me stesso ma ho tirato un po' troppo la corda. Però alla fine la corda siamo riusciti a scioglierla ed è andata bene". Tacconi racconta poi un aneddoto dei giorni in ospedale: " Ho visto tutte le mie partite vecchie, un passatempo che mi ha dato la carica".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti