Calcio ora per ora

spezia, Semplici: "trascinare il pubblico con la prestazione"

"I ragazzi stanno soffrendo perche' il finale di stagione e' teso. Dobbiamo

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"I ragazzi stanno soffrendo perche' il finale di stagione e' teso. Dobbiamo reagire e fare i risultati che servono per centrare l'obiettivo che meriteremmo dal punto di vista del gioco. Mi auguro di essere anche meno bello, ma di portare a casa una vittoria contro il Torino". Sono le parole di Leonardo Semplici in vista di Spezia-Torino di sabato pomeriggio. I liguri hanno un punto di vantaggio sul Verona terzultimo, che giochera' il giorno successivo. Un successo contro i granata potrebbe dare una spinta forse decisiva verso la salvezza. "Noi siamo concentrati solo sul Torino, vogliamo prepararla al meglio sapendo di affrontare una squadra di grande valore - dice il tecnico -. Loro sono bravi a giocare uomo contro uomo, a fare pressione, rubare palla e ripartire. Dovremo stare molto attenti perche' hanno calciatori anche tecnici". I tifosi si sono dati appuntamento per accompagnare la squadra fino allo stadio con scooter e auto. "Sta a noi farla diventare una giornata a nostro favore - dice Semplici -. So che lo stadio sara' tutto esaurito nei posti di casa, di questo abbiamo sicuramente bisogno in questa ultima al Picco. Dobbiamo trascinare il nostro pubblico con la prestazione. Se ripetiamo le ultime partite, possiamo vincere". Semplici pero' chiede alla squadra di avere piu' coraggio in area di rigore. "Dopo la partita di Lecce ero un po' scontento, non per la prestazione ma per il risultato. Bisogna avere la capacita' di fare le scelte migliori e tirare piu' in porta, senno' e' chiaro che fai fatica a fare gol". Sugli spalti ci saranno l'americano Robert Platek e il fratello Philip, presidente del club. "Abbiamo trovato molta vicinanza, sia nei nostri confronti che della squadra. A Lecce c'erano proprietario, presidente e rispettive famiglie. Sotto questo aspetto abbiamo ottenuto grande fiducia".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti