SERIE A

Serie A, si assegnano i premi individuali: Donnarumma miglior portiere, Ronaldo miglior attaccante

Vlahovic MVP tra i giovani grazie ai suoi 21 gol, svettano l'ormai ex portiere del Milan, Romero e Barella, CR7 re dei bomber

  • A
  • A
  • A

Conclusa la stagione 2020/21 con la vittoria dello scudetto da parte dell'Inter, per la Serie A arriva il momento di assegnare i premi individuali: si comincia con quello di MVP tra gli Under 23, conquistato da Dusan Vlahovic (che raccoglie l'eredità di Kulusevski), autore di 21 gol in stagione con la maglia della Fiorentina; miglior portiere invece Gianluigi Donnarumma (un anno fa fu Szczesny), che per 14 volte ha mantenuto inviolata la porta del Milan; miglior difensore Cristian Romero (che scalza De Vrij), che ha contribuito in maniera decisiva a trascinare in Champions League l'Atalanta per il secondo anno di fila. Tra i centrocampisti premiato l'interista Nicolò Barella (nel 2020 fu Gomez), tra gli attaccanti il capocannoniere Cristiano Ronaldo (la scorsa stagione fu Immobile).

Getty Images

La classifica è stata redatta tenendo conto delle analisi evolute di Stats Perform, realizzate a partire dai dati tracking registrati da Netco Sports. Il sistema di rating, brevettato nel 2010 con K-Sport e validato scientificamente, considera non soltanto i dati statistici e gli eventi tecnici, ma anche i dati posizionali. Ciò permette di analizzare aspetti cruciali come il movimento senza palla e dunque i movimenti ottimali, le scelte di gioco, il contributo all’efficienza tecnica e fisica della squadra, che permettono una valutazione oggettiva e qualitativa della prestazione. Per il calcolo finale sono state considerate tutte le partite disputate in Serie A, Coppa Italia e Supercoppa.

I vincitori delle categorie potranno fregiarsi del rispettivo premio con la patch celebrativa presente sulle maglie della prossima stagione. Tutti verranno premiati all'inizio del campionato 2021/22.

MIGLIOR UNDER 23: DUSAN VLAHOVIC

Tra le principali caratteristiche che hanno permesso al numero 9 viola di primeggiare su altri grandi campioni si evidenziano i seguenti dati:

- Indice di Efficienza Tecnica del 91,9%, con un potenziale da Top Player (95%);
- Autore di 21 reti (con il 25% di riuscita al tiro) e capace di creare 46 occasioni da gol in stagione;
- Costringe gli avversari ad un lavoro extra, effettuando mediamente 76 accelerazioni esplosive e ben 90 frenate brusche a partita;
- Consistente anche in fase di non possesso, in ogni partita percorre oltre 1 km ad alta intensità per rincorrere gli avversari.

MIGLIOR PORTIERE: GIANLUIGI DONNARUMMA

Tra le principali caratteristiche che hanno permesso al numero 99 rossonero di primeggiare su altri grandi campioni si evidenziano i seguenti dati:

- Indice di Efficienza 88,1%;
- Record stagionale di clean sheet (14) al pari di Handanovic, ma con un numero di parate maggiore (92 vs 78);
- Detiene il record stagionale di prese in uscita alta (24);
- Ha parato il 66% dei tiri subiti da dentro l’area.

MIGLIOR DIFENSORE: CRISTIAN ROMERO

Tra le principali caratteristiche che hanno permesso al numero 17 nerazzurro di primeggiare su altri grandi campioni si evidenziano i seguenti dati:

- Indice di Efficienza Tecnica del 92,1%;
- Rapidissimo ad accorciare la distanza dagli avversari, detiene il record stagionale di Aggressività Difensiva (95,1%);
- Efficace nel coprire gli spazi e leggere in anticipo le giocate avversarie (K-Solution 93,7%), supera il 92% di Efficienza negli 1vs1 difensivi;
- Maturato tatticamente durante la stagione (K-Movement 94,3%) guida la difesa stabilendo il record di palloni recuperati (237) e duelli aerei vinti (122).

MIGLIOR CENTROCAMPISTA: NICOLO' BARELLA

Tra le principali caratteristiche che hanno permesso al numero 23 nerazzurro di primeggiare su altri grandi campioni si evidenziano i seguenti dati:

- La costanza di performance sia in Efficienza Tecnica (94,2%) che Fisica (94,8%) lo conferma come pedina fondamentale nello scacchiere dei campioni d’Italia;
- È il giocatore con il più alto valore nel Pressing (95,5%);
- Un esempio perfetto di connubio tra qualità e quantità: ottima proprietà di palleggio (K-Pass 93%) ed eccellente nelle scelte di gioco (K-Solution 93%), non si risparmia dal punto di vista atletico, sviluppando in ogni partita 3,4 km ad alta intensità, 27 sprint e 65 accelerazioni brusche;
- Completa con successo oltre il 60% dei passaggi a coefficiente di difficoltà medio-alto.

MIGLIOR ATTACCANTE: CRISTIANO RONALDO

Tra le principali caratteristiche che hanno permesso al numero 7 bianconero di primeggiare su altri grandi campioni si evidenziano i seguenti dati:

- Indice di Efficienza Tecnica del 94,3%;
- Si fa trovare sempre nel posto giusto al momento giusto (K-Movement 95,9%);
- Quando i compagni gli consegnano la palla ha già previsto cosa dovrà fare (K-Solution 96,2%);
- La capacità di risparmiare energie gli consente di essere sempre lucido e toccare picchi di Efficienza Fisica del 95% quando è chiamato in causa;
- In ogni partita produce ben 24 sprint esplosivi di circa 15 metri l’uno.

Cristiano Ronaldo vince con 29 gol la classifica marcatori, per questa stagione intitolata al compianto Paolo Rossi.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments