ROMA-SASSUOLO 1-0

Serie A, Roma-Sassuolo 1-0: capitan Pellegrini guida la scalata per la Champions

Il capitano giallorosso firma la rete da tre punti con un destro all'angolino. Quarto posto distante tre punti, Sassuolo penultimo

  • A
  • A
  • A

La Roma ha battuto 1-0 il Sassuolo nella ventinovesima giornata di Serie A, confermandosi a -3 dal quarto posto del Bologna che vale la qualificazione alla prossima Champions League. All'Olimpico, la formazione di De Rossi è andata oltre la stanchezza per gli impegni europei superando di misura i neroverdi di Ballardini grazie a una conclusione da fuori area di capitan Pellegrini, al settimo centro stagionale. La reazione del Sassuolo, che resta penultimo in classifica, non ha impensierito Svilar.

LA PARTITA

Faticando molto più di quello che racconta la classifica, ma anche gettando il cuore oltre la fatica per buona parte della sfida. La Roma di Daniele De Rossi ha raccolto la quarta vittoria nelle ultime cinque partite superando 1-0 il Sassuolo all'Olimpico al termine di una partita complicata e per tre punti dall'importanza capitale nella corsa a un piazzamento in Champions League. Decisiva la rete del capitano, Lorenzo Pellegrini, con il marchio di fabbrica: un destro dal limite all'angolino a togliere le prime castagne dal fuoco. Il Sassuolo, invece, non è riuscito a trovare il modo di fare male ai giallorossi pur disputando una partita concentrata e a tratti coraggiosa.

Le scelte di De Rossi - obbligate in parte dal ko di Dybala - hanno portato alla conferma di Spinazzola in difesa, ma se la partita dell'esterno è durata mezz'ora per l'ennesimo infortunio, pur avendo cambiato i fattori la solidità della Roma ha fatto la differenza. Con Aouar nel tridente e Lukaku troppo spesso isolato a battagliare contro l'intera difesa del Sassuolo, l'episodio chiave è arrivato con una giocata del singolo e da quando De Rossi siede sulla panchina giallorossa all'appello è capitan Pellegrini a rispondere presente: suo il destro vincente al 50'.

Sbloccata la partita, il Sassuolo ha provato a rimettersi in carreggiata aumentando il giro del motore col passare dei minuti e con l'inserimento di giocatori più offensivi. Il rischio maggiore però per la Roma è arrivato con l'autopalo di Llorente che ha rischiato un clamoroso autogol prima che Baldanzi impegnasse due volte Consigli senza trovare il primo gol con la maglia capitolina. 

LE PAGELLE

Pellegrini 7 - Sette colli, sette re di Roma, sette gol in campionato. Il capitano giallorosso si conferma un giocatore rinato con la cura De Rossi e a inizio ripresa sblocca il match con un destro preciso e potente. Non solo, da piazzato crea sempre pericoli e in mezzo al campo è esemplare nella gestione.

Lukaku 5,5 - Senza il partner d'attacco è costretto a ingaggiare una battaglia costante con i due centrali del Sassuolo. L'unica grossa occasione se la crea, ma la divora facendosi deviare il tiro.

Cristante 6,5 - De Rossi non rinuncia mai a lui e il perché è presto detto. Utile, equilibratore e preciso in entrambe le fasi.

Baldanzi 6,5 - Conferma le buone sensazioni di Brighton con una buona prestazione dal momento del suo ingresso in campo. Si crea due occasioni da gol che impegnano Consigli.

Laurienté 5,5 - Da una parte è il giocatore del Sassuolo che prova a fare qualcosa di diverso, puntando l'uomo o cercando il fondo. L'idea c'è, il problema è l'esecuzione spesso troppo superficiale.

--

IL TABELLINO

ROMA-SASSUOLO 1-0
Roma (4-3-3):
Svilar 6; Karsdorp 6 (25' st Celik 6,5), Mancini 6,5, Llorente 6,5, Spinazzola 6 (37' Angelino 6); Cristante 6,5, Paredes 6, Pellegrini 7; Aouar 6 (25' st Baldanzi 6,5), Lukaku 5,5 (41' st Azmoun sv), El Shaarawy 5,5 (41' st Huijsen sv). A disp.: Rui Patricio, Boer, Ndicka, Bove, Zalewski, Pisilli, Abraham, Joao Costa. All.: De Rossi 6.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli 6,5; Pedersen 5,5, Ferrari 6,5, Erlic 6, Viti 6 (41' st Tressoldi sv); Obiang 5,5 (27' st Boloca 6), Racic 6 (34' st Bajrami sv); Defrel 5,5 (27' st Volpato 6), Henrique 6, Laurienté 5,5; Pinamonti 5 (34' st Mulattieri sv). A disp.: Pegolo, Cragno, Missori, Kumbulla, Lipani, Ceide. All.: Ballardini 6.
Arbitro: Manganiello
Marcatori: 5' st Pellegrini
Ammoniti: Pellegrini, Azmoun (R); Erlic (S)
Espulsi: nessuno
--

LE STATISTICHE DI OPTA

  • Dalla prima gara della Roma sotto la guida di De Rossi (20 gennaio scorso), solo Phil Foden (sei) ha segnato più gol di Lorenzo Pellegrini (cinque, al pari di Koopmeiners) tra i centrocampisti dei maggiori 5 campionati europei.
  • Il Sassuolo ha raccolto 23 punti nelle prime 29 giornate di Serie A e a questo punto del torneo, ha fatto peggio solo nella sua prima esperienza nel massimo campionato: 21 nel 2013/14 quando chiuse la stagione al 17° posto.
  • 200ª presenza in Serie A con la maglia della Roma per Stephan El Shaarawy.
  • Leonardo Spinazzola, con la presenza odierna, raggiunge le 100 partite giocate in Serie A con la Roma.
  • Davide Ballardini schiera la seconda formazione titolare con l'età media più alta (28 anni e zero giorni) in questa Serie A per il Sassuolo. Nel campionato in corso i neroverdi sono scesi in campo con un XI titolare più ‘vecchio’ solo contro la Salernitana, a novembre (28 anni e 194 giorni).
  • Per la prima volta dall’arrivo di Daniele De Rossi sulla panchina della Roma, i giallorossi non hanno trovato la via del gol in un primo tempo di un match casalingo di Serie A.
  • Settimo gol in questa Serie A per Lorenzo Pellegrini, che nel massimo campionato ha fatto meglio solo nella stagione 2021/22 (nove reti, sempre con la Roma).
  • Ottava partecipazione al gol in questa Serie A per Leandro Paredes (tre gol e cinque assist), che è l’unico centrocampista argentino con almeno otto coinvolgimenti in una rete nei maggiori cinque campionati europei in corso.
  • Leandro Paredes ha fornito cinque assist in questo campionato, tanti quanti quelli serviti nelle precedenti quattro stagioni nei maggiori cinque campionati europei tra Juventus e PSG.
  • La Roma, dopo il successo per 2-1 nella gara di andata, ha vinto entrambe le sfide stagionali contro il Sassuolo solo per la seconda volta nella competizione, dopo il 2016/17.
  • Per la prima volta negli ultimi sette incroci tra Roma e Sassuolo in Serie A, la partita è terminata senza che entrambe le squadre siano riuscite a trovare la via del gol.
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti