Calcio

Serie A, la Roma vince e saluta DDR

I giallorossi chiudono il campionato con una vittoria, standing ovation per De Rossi nella sera del suo addio

  • A
  • A
  • A

L'ultima giornata del campionato di Serie A regala una vittoria alla Roma, che riesce a piegare il Parma per 2-1. Pellegrini sblocca al 35' un sinistro al volo che, deviato da Gagliolo, si infila alle spalle di un incolpevole Frattali. Gervinho pareggia all'86', ma Perotti sigilla di testa la vittoria all'89'. I giallorossi chiudono sesti e lo tutto lo Stadio Olimpico celebra Daniele De Rossi, alla sua ultima presenza con i capitolini.

LA PARTITA Sotto il diluvio dell'Olimpico la Roma non riesce nella (praticamente impossibile, a dire la verità) impresa di accedere alla prossima Champions League, ma comunque chiude la propria stagione con una vittoria e va in Europa League. Ranieri lascia la possibilità a De Rossi di giocare da titolare la sua ultima partita con la maglia della Roma ed è proprio il capitano giallorosso a cercare Pastore in area al 4'; il colpo di testa dell'argentino finisce di poco alto. All'11' Bruno Alves prova a sorprendere Mirante con una punizione dal limite, ma la barriera romanista riesce a sventare il potenziale pericolo grazie a Juan Jesus. Gobbi mette al centro un buon cross per i suoi compagni ma un ottimo De Rossi libera l'area di rigore. Al 24' il Parma va vicino al gol del vantaggio: palla di Sprocati per Gervinho (ex di turno), il destro dell'ivoriano viene deviato bene in corner da Mirante. Sull'altro fronte ci prova Fazio di testa ma Frattali è attento sulla linea di porta. Gli emiliani si rendono pericolosi con un destro di Dezi ma ancora una volta Mirante è prodigioso nel respingere la conclusione. La Roma spreca un contropiede con Florenzi e Kolarov che non si intendono, ma al 35' i giallorossi passano: dopo un'azione manovrata da Pastore e Perotti, Pellegrini indovina un sinistro al volo da appena dentro l'area avversaria e, complice la deviazione decisiva di Gagliolo, si infila alle spalle di Frattali. Terzo gol in campionato per lui.

La Roma sfiora subito il raddoppio a inizio ripresa: Dzeko colpisce male, ma c'è comunque una chance per Perotti che però non è fortunatissimo, perché la sua conclusione va a stamparsi sul palo dopo la deviazione di Frattali. Ancora Perotti sfiora l'incrocio dei pali con un gran destro potente dalla distanza, Florenzi sbatte sulla difesa avversaria, che mura il suo sinistro. A metà esatta della ripresa Gervinho sfiora il palo con un sinistro. Alla mezz'ora Sprocati entra in area e viene chiuso da Diego Perotti, che chiude in maniera regolare. All'82' arriva il momento che tutti attendevano: De Rossi lascia per l'ultima volta il terreno dell'Olimpico con la maglia della Roma e tutto lo stadio gli tributa una meritatissima standing ovation; il capitano dà l'addio con un fortissimo abbraccio con Florenzi. Il Parma pareggia all'86' con un diagonale vincente di Gervinho su assist di Machin, ma Perotti riporta avanti la Roma all'89' di testa su suggerimento di Ünder. Serata di grande commozione all'Olimpico, per il secondo grande addio in casa giallorossa nel giro di due anni.

LE PAGELLE De Rossi 8: un voto che, più che per questa partita (che comunque è stata giocata in maniera molto positiva) vuole premiare una lunga e gloriosa carriera con la maglia della Roma, che ha indossato per più di 18 anni. Il pubblico dell'Olimpico non fa altro che acclamarlo per tutta la partita
Mirante 7,5: altra prestazione eccezionale del portiere ex Parma e Bologna, che conclude in maniera straordinaria una stagione che, teoricamente, avrebbe dovuto vederlo come vice di Olsen, il quale invece coi mesi è stato scavalcato da Mirante come titolare
Pellegrini 7: segna un gran gol con il sinistro, anche se aiutato dalla deviazione decisiva di Gagliolo. L'altro figlio di Roma segna la sua terza rete in questo campionato e, simbolicamente, omaggia il capitano De Rossi alla sua ultima presenza con la maglia della Roma
Gervinho 6,5: è uno dei pochi nel Parma a rendersi veramente pericoloso dalle parti di Mirante. Per l'ivoriano, del resto, le partite contro la Roma non possono mai essere banali visto che ha vestito quella maglia per tre stagioni. La sua rete del momentaneo pareggio è meritatissima
Gagliolo 5,5: al di là della deviazione sfortunata sul sinistro al volo di Pellegrini, che di fatto ha regalato il gol alla Roma, la partita del difensore del Parma non è apparsa tra le sue migliori. Il fatto che questa gara non avesse alcuna importanza lo giustifica in parte

IL TABELLINO ROMA-PARMA 2-1
Roma (4-2-3-1):
Mirante 7,5; Florenzi 6,5, Fazio 6, Juan Jesus 6,5, Kolarov 6,5; Pellegrini 7,5, De Rossi 8 (37' st Ünder 6,5); Diego Perotti 7, Pastore 6,5 (12' st Cristante 6), El Shaarawy 6; Dzeko 5,5 (17' st Schick 6). A disposizione: Olsen, Fuzato, Karsdorp, Zaniolo, Marcano, Manolas, Nzonzi, J.Kluivert, Santon. All.: Ranieri
Parma (4-3-3): Frattali 6; Iacoponi 6 (33' st Gazzola 5,5), Bruno Alves 6, Gagliolo 5,5, Gobbi 6; Dezi 6, Stulac 5,5 (21' st Machin 6), Kucka 6; Sprocati 6 (45' st Diakhate sv), Ceravolo 5,5, Gervinho 6,5. A disposizione: Brazão, Sepe, Dimarco, Barillà, Scozzarella, Kasa, Biabiany, Grassi. All.: D'Aversa
Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 35' Pellegrini, 44' st Perotti (R), 41' st Gervinho (P)
Ammoniti: Kucka (P), Perotti, Pellegrini (R)
Espulsi: -

LE STATISTICHE DI ROMA-PARMA • La Roma è rimasta imbattuta nelle ultime nove partite di campionato (5V, 4N), la miglior serie per i giallorossi in una singola stagione di Serie A da dicembre 2017 (nove).
• Record di tiri per la Roma in un incontro di questa Serie A (29).
• Con quattro pareggi e cinque sconfitte, il Parma ha raccolto appena quattro punti nelle ultime nove trasferte di Serie A.
• Sono passati 6417 giorni dall'esordio di Daniele De Rossi con la maglia della Roma (ottobre 2001 in Champions League contro l'Anderlecht).
• Dal suo esordio in Serie A nel gennaio 2003, Daniele De Rossi è il giocatore che ha disputato più incontri nel massimo campionato italiano: 459.
• Prima rete di testa in Serie A per Diego Perotti, su 26 complessive.
• I 15 gol di Lorenzo Pellegrini in Serie A sono stati segnati a 15 squadre differenti. • Sei delle ultime otto reti in Serie A di Gervinho sono arrivate in trasferta.
• La Roma chiude questa Serie A con il miglior attacco nelle prime frazioni di gioco, con 33 reti messe a segno in questo intervallo temporale.
• Simone Iacoponi è il primo giocatore a giocatore tutti gli incontri di una singola Serie A con il Parma da Jonathan Biabiany nel 2011/12.
• Presenza numero 350 in Serie A per il portiere della Roma Antonio Mirante e numero 150 nella competizione per Aleksandar Kolarov.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments