LECCE-SAMPDORIA 1-1

Serie A, Lecce-Sampdoria 1-1: Ceesay illude i salentini, Jesé salva i blucerchiati

Al Via del Mare, giallorossi avanti con il gambiano, ma lo spagnolo pareggia al 77': Stankovic resta ultimo, Baroni a +5 sul Verona

  • A
  • A
  • A

Nella trentesima giornata di Serie A, finisce 1-1 lo scontro salvezza tra Lecce e Sampdoria. Al Via del Mare, i salentini dominano il primo tempo e passano al 31' con il sinistro di Ceesay su assist di Strefezza, ma Stankovic fa quattro cambi all'intervallo e inserisce Jesé, che pareggia con un tocco sotto al 75'. La formazione di Baroni sale a 28 punti, a +5 sul terzultimo posto del Verona, mentre Stankovic resta ultimo a quota 16.

LA PARTITA
Il Lecce vede strapparsi via nel finale due punti fondamentali per fare un passo avanti verso la salvezza: nella trentesima giornata di Serie A, finisce 1-1 al Via del Mare contro la Sampdoria dopo un primo tempo dominato dai salentini ma ripreso dai blucerchiati grazie alla scossa di Stankovic nell'intervallo. I primi 45 minuti, infatti, sono un monologo della formazione di Baroni: vanno ripetutamente vicini al gol Umtiti e Ceesay in apertura di testa su calcio d'angolo, seguiti da Blin e Oudin in mischia. Al 31', però, l'1-0 è inevitabile: lancio di Strefezza, la difesa blucerchiata non scala bene nelle marcature e Ceesay, solo davanti a Ravaglia, non può sbagliare. Prima dell'intervallo, Gallo si divora anche il raddoppio in contropiede cercando l'esterno sinistro da posizione angolata.

Il disastroso primo tempo della Samp porta Stankovic a fare ben quattro cambi all'intervallo: dentro Murillo, Jesé, Sabiri e Cuisance al posto di Nuytinck, Lammers, Djuricic e Zanoli. La scossa porta al gol del pareggio al 75': Gabbiadini serve in area lo spagnolo, che attira su di sé Falcone e lo supera con un morbido tocco sotto che vale l'1-1. Baroni prova a vincerla inserendo Colombo, Gonzalez e Banda per Ceesay, Blin e Strefezza, ma il risultato non cambia. Il Lecce torna a fare punti dopo sei sconfitte di fila e sale a quota 28, restando a +5 sul Verona terzultimo, ma esce tra i fischi del Via del Mare. A 16, invece, la Samp, sempre più fanalino di coda di questa Serie A.

LE PAGELLE
Gallo 5 - Sbaglia un clamoroso contropiede che avrebbe regalato il 2-0 e, probabilmente, un finale diverso al Via del Mare.

Ceesay 6,5 - Ha il merito di segnare il gol che apre il match, ma nella sua gara ci sono altri errori di misura che gli costano una mancata doppietta.

Nuytinck 5 - Tra i protagonisti del disastroso primo tempo della Samp, Stankovic è costretto a farlo uscire all'intervallo.

Jesé 7 - Entra e sfrutta uno dei pochi palloni a disposizione per segnare un gran gol ed evitare la sconfitta ai suoi.

IL TABELLINO
LECCE-SAMPDORIA 1-1
Lecce (4-3-3)
: Falcone 6; Gendrey 5,5 (45' st Romagnoli sv), Baschirotto 6, Umtiti 6, Gallo 5; Blin 5,5 (36' st Gonzalez 6), Hjulmand 6, Oudin 5,5 (28' st Maleh 6); Strefezza 6 (45' st Banda sv), Ceesay 6,5 (36' st Colombo 6), Di Francesco 5,5. A disp.: Bleve, Brancolini, Tuia, Ceccaroni, Lemmens, Cassandro, Pezzella, Askildsen, Helgason, Voelkerling. All.: Baroni 5,5
Sampdoria (3-4-2-1): Ravaglia 6,5; Zanoli 5 (1' st Cuisance 6), Nuytinck 5 (1' st Murillo 6), Amione 5,5; Leris 5,5, Winks 6, Rincon 5,5, Augello 5,5; Djuricic 5 (1' st Sabiri 6), Lammers 5,5 (1' st Jesé 7); Gabbiadini 6,5 (31' st Quagliarella 6). A disp.: Turk; Zorzi, Gunter, Oikonomou, Murru, Ilkhan, Paoletti. All.: Stankovic 5,5
Arbitro: Mariani
Marcatori: 31' Ceesay (L), 30' st Jesé (S)
Ammoniti: Leris (S), Sabiri (S), Di Francesco (L), Rincon (S), Augello (S)
Note: recupero 1'+4'

LE STATISTICHE
Il Lecce interrompe la serie di sei sconfitte di fila e torna a fare punti in Serie A per la prima volta dal 19 febbraio.
Era dal 6 febbraio contro il Monza che la Sampdoria non riusciva ad evitare la sconfitta in un match fuori casa di Serie A.
30 tiri per il Lecce oggi, solo il Napoli (31 vs il Bologna a ottobre) ne ha effettuati di piú in un match di questa Serie A – 30 é anche un record nel massimo torneo per il Lecce dal 2004/05.
Tra i debuttanti assoluti in Serie A delle squadre della seconda parte della classifica (dalla 11esima alla 20esima posizione), solo Dia, Laurentié e Dessers hanno segnato piú gol di Ceesay (5).
Assan Ceesay ha segnato cinque gol con soli otto tiri nello specchio in questa Serie A: si tratta del miglior rapporto tiri nello specchio/gol (1.6) tra chi ha segnato almeno cinque reti finora.
Quinto gol in questo campionato per Assan Ceesay, quattro dei quali realizzati nel primo tempo.
Secondo assist per Strefezza in questo campionato, dopo quello contro l’Atalanta: ha eguagliato il numero di passaggi vincenti messi a referto nella sua unica altra stagione di Serie A (due con la SPAL 19/20).
Otto occasioni create per Strefezza oggi, record per un giocatore del Lecce in un match di Serie A da quando Opta raccoglie questo dato ( 2004/05) – nessun giocatore in un match di questo campionato ne ha mandato piú volte al tiro un compagno di squadra.
Il Lecce ha effettuato 21 tiri nel primo tempo contro la Sampdoria: record assoluto per una squadra in un match di questa Serie A nei primi 45 minuti e record assoluto per i salentini in una prima frazione di massimo campionato da quando Opta raccoglie il dato (2004/05).
Dejan Stankovic é il primo allenatore ad effettuare 4 cambi all'intervallo di un match di Serie A da Claudio Ranieri, che lo fece proprio alla guida della Sampdoria contro l'Inter l'8 maggio 2021 (5-1 il finale per i nerazzurri).
Jesé é il terzo giocatore spagnolo a segnare un gol con la maglia della Sampdoria in Serie A dopo Luis Suarez e Victor Munoz.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti