ATALANTA-UDINESE 1-1

Serie A: beffa Atalanta nel finale, Beto regala l'1-1 all'Udinese

Bergamaschi avanti con Malinovskyi e raggiunti nel recupero. Gasperini espulso per proteste

  • A
  • A
  • A

Beffa Atalanta, che viene raggiunta dall'Udinese nel recupero: al Gewiss Stadium finisce 1-1. Gara difficile per la Dea, con gli avversari che difendono bene e colpiscono il palo esterno con Molina. Replica Ilicic, che prende il legno. All'11 della ripresa l'Atalanta sblocca la partita con Malinovskyi. Nel finale Musso salva sulla linea su retropassaggio di Lovato. Gasperini viene espulso per proteste poi al 49' arriva il pari di testa di Beto.

LA PARTITA
Lunghissima la lista degli indisponibili in difesa per Gasperini, che arretra De Roon e schiera Lovato per la prima volta da titolare. Pezzella a sinistra a centrocampo e in avanti Zapata è spalleggiato da Ilicic e Malinovskyi. Maehle influenzato non va neanche in panchina. Gotti deve fare a meno dello squalificato Pereyra, sostituito da Makengo. Out Deulofeu, in avanti c'è Beto al centro con Molina e Pussetto ai suoi fianchi.

Partita complicata per l'Atalanta, reduce dalla dura battaglia di Manchester, di fronte a un'Udinese che controlla bene ed è subito pronta a ripartire, sfruttando la velocità dei suoi attaccanti. Le corsie centrali sono bloccate e sugli esterni sia Zappacosta che Pezzella non riescono ad affondare. Sono dunque degli ospiti le occasioni migliori fino alla mezzora: al 22', su palla recuperata da Pussetto, Beto crossa basso per Molina che, in ritardo, colpisce il palo esterno. Al 35' ancora l'argentino alla conclusione, palla alta. Gasperini corre ai ripari cambiando le posizioni di Ilicic, che passa a sinistra, e Malinovskyi, dirottato a destra. E nei minuti finali del primo tempo l'Atalanta si sveglia, trovando anche maggiori varchi sulle fasce: Ilicic colpisce il palo su cross rasoterra e forte di Zapata poi Silvestri blocca il tentativo di Pasalic dopo un gran controllo e dribbling in area.

Nessun cambio a inizio ripresa, con Ilicic che torna a sinistra e decide che è ora di salire in cattedra. Su sponda di Zapata lascia partire un tiro a giro che termina a lato, poi innesca di tacco Lovato, i difensori dell'Udinese mandano in angolo. All'11' la gara si sblocca: ci vuole un preciso sinistro da fuori di Malinovskyi a far crollare il muro dei friulani, che nell'occasione si lamentano per un fallo precedente di Ilicic su Udogie. Via ai cambi da una parte e dall'altra: Muriel e Miranchuk per Zapata e Ilicic tra i padroni di casa, Success (all'esordio) e Arslan per Molina e Makengo tra gli ospiti. L'Udinese allenta il pressing e l'Atalanta mantiene costantemente il possesso palla. Altro doppio cambio per Gotti: Samardzic per Pussetto e Soppy per Larsen. Gasperini dal canto suo richiama Pasalic e inserisce Koopmeiners. Malinovskyi approfitta di un errore di Beto, Silvestri rimedia in tuffo. Finale infuocato: Musso salva sulla linea su retropassaggio del compagno di squadra Lovato, Gasperini viene espulso per proteste, poi Beto trova il gol del pareggio di testa da calcio d'angolo. Per l'Atalanta un'occasione sprecata, per l'Udinese terzo pareggio consecutivo dopo una gara che sembrava segnata.

LE PAGELLE
Beto 7 -
Grande movimento in avanti e importante apporto dietro nel recupero palla per le ripartenze. Poi il gol, il terzo concecutivo, che regala il pareggio all'Udinese.

Ilicic 6,5 - Primo tempo senza fiammate, si accende nella ripresa, quando prende il palo e innesca Lovato. Gasp lo richiama al 64'.

Molina 6,5 - Nel primo tempo è il più pericoloso, quando colpisce anche il palo esterno. Utilissimo anche in difesa.

Pasalic 6 - Lavoro di raccordo e gara di sacrificio. Ha una buona opportunità sul finire del primo tempo ma Silvestri gli dice no. Cala nella ripresa.

Musso 5,5 - La sua partita è tutta nel finale: prima compie un miracolo evitando l'autogol di Lovato ma poco dopo è colpevole sul gol di Beto con un'uscita incerta sull'angolo.

Zapata 5,5 - Soffre una marcatura praticamente a uomo e non si rende mai pericoloso.

IL TABELLINO
Atalanta-Udinese 1-1

Atalanta (3-4-2-1): Musso 5,5; De Roon 6, Palomino 6,5, Lovato 5,5; Zappacosta 6,5, Pasalic 6 (29' Koopmeiners 5,5), Freuler 6, Pezzella 5; Ilicic 6,5 (19' st Miranchuk 5), Malinovskyi 6,5 (40' st Scalvini sv); Zapata 5,5 (19' st Muriel 5). A disp.: Sportiello, Rossi, Olivieri, Piccoli. All.: Gasperini 6.
Udinese (3-4-3): Silvestri 6; Becao 6,5, Nuytinck 7 (37' st Forestieri sv), Samir 6; Stryger Larsen 5,5 (31'st Soppy 6), Walace 5,5, Makengo 6,5 (19' st Arslan 5,5), Udogie 6; Molina 6,5 (19' st Success 6), Beto 7, Pussetto 5,5 (31'st Samardzic 6). A disp.: Padelli, Carnelos, Perez, Zeegelaar, Jajalo , Nestorovski, De Maio. All.: Gotti 6,5.
Arbitro: Marinelli
Marcatori: 11' st Malinovskyi (A), 49' st Beto (U)
Ammoniti: Lovato, Pezzella (A), Samir, Pussetto (U)
Espulso: 45' st Gasperini (A) per proteste 

LE STATISTICHE
Dal suo arrivo in Serie A nel 2019/20, Ruslan Malinovskyi ha segnato 11 gol da fuori area nella competizione - solamente Lionel Messi (17) ne ha realizzati di più dalla distanza nei maggiori cinque campionati europei nel periodo.

L'Udinese è una delle due squadre contro cui Ruslan Malinovskyi ha preso parte a più gol in partite interne in Serie A (un gol e due assist, come contro il Brescia).

Mario Pasalic ha fornito oggi il suo quarto assist in questa Serie A, il doppio di quelli registrati in 25 presenze nella scorsa stagione.

Quello di Beto (93:06) è il gol più tardivo dell'Udinese in Serie A dal dicembre 2019 (Pussetto a 93:27 contro la Juventus).

Beto è diventato il primo giocatore dell'Udinese a trovare il gol per tre presenze consecutive di Serie A da Kevin Lasagna nel luglio 2020.

Giorgio Scalvini è diventato il 300º giocatore differente a disputare una partita di Serie A con la maglia dell'Atalanta nell'era dei tre punti a vittoria.

Giorgio Scalvini è il primo classe 2003 ad aver giocato una partita di Serie A con la maglia dell'Atalanta.

Jens Stryger Larsen ha giocato oggi la sua 150ª presenza con la maglia dell'Udinese in tutte le competizioni.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments