PORTIERE PROTAGONISTA

Lecce, Falcone: "È come aver fatto gol, meno male che i portieri sono matti"

L'estremo difensore dei pugliesi si è procurato il rigore che ha regalato il pareggio contro il Bologna

  • A
  • A
  • A

"Meno male che i portieri sono matti: Provedel non avrebbe fatto gol e io non mi sarei procurato il rigore". Wladimiro Falcone è l'eroe di giornata in casa Lecce: è stato lui a procurarsi il rigore poi trasformato da Piccoli nel recupero per il pareggio in extremis contro il Bologna. "La pazzia ci sta e fa bene - ha detto l'estremo difensore giallorosso nel dopo partita - È la prima volta che mi succede, ho sempre sognato di salire in area e fare gol ma oggi è stato come segnare e la gente l'ha capito ed è stata un'emozione bellissima".

Vedi anche Serie A, Lecce-Bologna 1-1: il quarto posto per Motta sfuma al 100' Lecce Serie A, Lecce-Bologna 1-1: il quarto posto per Motta sfuma al 100'

Lecce, Falcone: "È come aver fatto gol, meno male che i portieri sono matti" - foto 1
© ansa

"Il Bologna è una grandissima squadra, nel primo tempo meritavamo più noi ma nella ripresa è uscita la loro qualità. Il pareggio è il risultato più giusto - ha proseguito Falcone - Ho capito subito che era rigore, se non era fuorigioco era rigore al 100%. Ero convinto di prendere la palla poi ho visto Calafiori che mi ha braccato da dietro. La dedica è per mia mamma che non sta passando un bel momento".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti