La A come la Premier: fascia unica per tutti i capitani

Il Papu Gomez svela la scelta della Lega di Serie A: "Non potrò più personalizzare le mie fasce"

La A come la Premier: fascia unica per tutti i capitani

La Serie A come la Premier League: dalla prima giornata di campionato tutti i capitani delle squadre di A indosseranno la stessa fascia, fornita proprio dalla Lega di Serie A. Avrà la scritta "CAPITANO", in blu su sfondo bianco, con due bordi blu e il nuovo stemma della Serie A. Fino ad oggi i giocatori potevano indossare la fascia che preferivano, avendo anche la facoltà di personalizzarla, usandone una diversa in ogni partita.

IL PAPU GOMEZ: "I CALCIATORI CONTANO SEMPRE DI MENO"

In passato le fasce di capitano della Serie A erano dei veri e propri oggetti di culto e di riconoscimento dei vari giocatori, basti pensare a quella di Roberto Baggio. Javier Zanetti, invece, ad ogni partita la personalizzava a seconda delle occasioni. Ultimamente il "boss" delle fasce da capitano è stato il Papu Gomez, che ha visto raffigurare le sue fasce con le immagini più disparate, comprese quelle dei cartoni animati. Una volta ricevuta la comunicazione della Lega il Papu Gomez ha postato su Instagram questo messaggio: "Oggi sono molto dispiaciuto perché ho ricevuto il comunicato della Lega Serie A dove spiegano che da quest’anno nessun giocatore potrà più personalizzare le proprie fasce. Due anni fa, quando nessuno aveva mai fatto caso alle fasce, ho avuto questa bellissima idea di creare disegni che mi rappresentano come CAPITANO, ogni partita una diversa e sempre senza mancare di rispetto, ma purtroppo nel calcio di oggi, i giocatori contano sempre di meno".

L'ICONICA FASCIA DELLA PREMIER LEAGUE

L'ICONICA FASCIA DELLA PREMIER LEAGUE

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X