I PRIMATI

Ronaldo, i gol che ipotecano lo scudetto scrivono nuovi record: "Ora punto Higuain"

Numeri fenomenali per il fuoriclasse bianconero

  • A
  • A
  • A

I gol segnati da Cristiano Ronaldo alla Lazio ipotecano lo scudetto juventino e scrivono nuovi record nel tabellino personale del fuoriclasse portoghese. Salito a quota 30 reti in campionato (capocannoniere assieme ad Immobile) CR7 ha così raggiunto i 51 gol totali in Serie A, diventando il primo calciatore nella storia a segnare almeno 50 reti in Italia, in Inghilterra e in Spagna. Ma non solo questo: da stasera CR7 è il giocatore più veloce ad essere andato a segno almeno 50 volte in A nell'era dei tre punti: battuti Shevchenko (68 gare), Ronaldo (70), Milito (78) e Trezeguet (78). In più, va aggiunto, che questa per il portoghese è l'ottava stagione con non meno di 30 reti tra Liga, Premier e Serie A. Nella storia della Juve CR7 è invece il terzo a segnare almeno 30 gol in campionato dopo Felice Borel (31 nel 1933/34) e John Hansen (30 nel 1951/52).

"Ho abituato tutti a vedermi battere i record e scriverne di nuovi - ha commentato il portoghese a fine partita - ma in realtà questi sono solo la conseguenza di un processo naturale. I record sono importanti ma più importante è vincere e mettere in bacheca i trofei: adesso siamo sulla buona strada, dobbiamo migliorare ma il cammino è giusto". Detto questo, però c'è un altro record (i 36 gol in campionato di Higuain con la maglia del Napoli) che potrebbe a questo punto cadere: "Sì, sarebbe bello batterlo, vedremo..."

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments