VERSO ALBANIA-ITALIA

Nazionale, Mancini verso l'Albania: 3-4-2-1 con Scalvini e Grifo

Il difensore dell'Atalanta pronto all'esordio da titolare, dal 1' anche Zaniolo e Raspadori

  • A
  • A
  • A

La Nazionale di Roberto Mancini prova a mettere da parte l'amarezza e la delusione per un Mondiale che, tra pochi giorni, partirà senza di lei e a concentrarsi sull'amichevole con l'Albania, in programma mercoledì sera a Tirana. Il ct è orientato a schierare un 3-4-2-1 con l'esordio da titolare di Giorgio Scalvini. In attacco, vista anche l'assenza last minute di Scamacca, giocherà Vincenzo Grifo, supportato da Zaniolo e Raspadori.

Il jolly della Roma tornerà dunque a vestire l'azzurro a quasi otto mesi dall'ultima volta (Turchia-Italia del 29 marzo) e dopo la discussa esclusione dalle gare di Nations League.

In difesa, accanto al talentino dell'Atalanta (che aveva esordito a giugno proprio in Nations League, nel secondo tempo di Germania-Italia) ci saranno Bonucci e Bastoni, a completare la linea a 3 davanti a Donnarumma

A centrocampo Di Lorenzo e Dimarco sugli esterni, con l'intoccabile Verratti al fianco di uno tra Barella e Tonali in mezzo. Il peso dell'attacco, come detto, sarà sulle spalle di Grifo, che non scende in campo con la maglia azzurra da quasi un anno e mezzo, ma che in questa stagione ha già messo a referto 8 gol in 19 presenze col Friburgo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti