Calcio ora per ora

lega a, casini: "sorpresi da nuova soglia decreto crescita"

"Sul decreto crescita tutti i presidenti hanno manifestato sorpresa

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Sul decreto crescita tutti i presidenti hanno manifestato sorpresa nel modo in cui si è arrivati ad individuare una soglia dopo che la Lega di Serie A per settimane ha lavorato e ha raccolto dati fornendo tutti gli elementi per mostrare come il risultato della modifica non è democratico e penalizza alcune squadre rispetto ad altre". Così Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, al termine dell'assemblea di lega in merito alla modifica della normativa che è stata approvata dal Parlamento e che pone nuovi limiti all'utilizzo degli sgravi fiscali per gli stipendi dei giocatori stranieri prevedendo una soglia di un milione di euro. "Non c’è stata offerta una reale motivazione del perché i dati da noi forniti non sono stati presi in considerazione. Come ci muoveremo? La Serie A non è un attore politico. Rappresenteremo sempre con i dati ciò che rischia di essere un elemento distorsivo".