a teheran

Iran: liberi i quattro calciatori arrestati dopo la festa di Capodanno

I giocatori erano stati fermati a Teheran dopo una festa alla quale erano presenti sia uomini che donne e dove si era consumato alcol

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Le autorità iraniane hanno rilasciato i 4 calciatori arrestati per aver partecipato a una festa di Capodanno alla quale erano presenti sia uomini che donne e dove si è consumato alcol. Lo riferiscono i media locali senza rivelare la loro identità. "Tutti i calciatori presenti alla festa di compleanno nella città di Damavand (vicino a Teheran, ndr) sono stati rilasciati", ha dichiarato il Club dei giovani giornalisti (YJC), un'agenzia di stampa legata alla tv di Stato, citando una fonte che non ha voluto essere identificata. Due dei calciatori appartengono all'Esteghlal FC, una delle due principali squadre iraniane, scrive l'agenzia Fars.

Dalla Rivoluzione islamica del 1979, in Iran è vietato partecipare a feste miste, con uomini e donne, e bere alcolici. La legge iraniana vieta il consumo e la vendita di alcolici e la magistratura iraniana considera le feste notturne come un esempio di "anormalità e corruzione sociale".

Vedi anche Iran, calciatori arrestati per festa con alcol a Capodanno  Calcio estero Iran, calciatori arrestati per festa con alcol a Capodanno 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti