IL PERSONAGGIO

Inter, Candreva: il cucchiaio fa infuriare i tifosi. "Mandatelo via"

Il rigore sbagliato è ininfluente, ma l'esterno, che Conte sta provando a rilanciare, finisce sulla graticola

  • A
  • A
  • A

"Mandatelo via". I social sono spesso terreno fertile per attacchi feroci e Antonio Candreva ha commesso uno di quegli errori che agli occhi dei tifosi è (quasi) imperdonabile. Con l'Inter in vantaggio ai calci di rigore contro il Psg, si è presentato sul dischetto per il penalty della vittoria. E ha deciso di fare il cucchiaio: "Sbam!". Palla che sbatte sulla traversa. Era solo un'amichevole. Ma evidentemente non era un rigore qualunque.

La cosa ben più grave, per Candreva, è che molto probabilmente anche agli occhi di Antonio Conte quell'errore sarà risultato grave: il tecnico, però, lo conosce bene e da quando è arrivato all'Inter sta provando a rilanciarlo nel ruolo di esterno destro del 3-5-2, dove l'aveva provato anche in Nazionale, agli Europei del 2016, con ottimi risultati. Proprio in Francia, i due rigori sbagliati in malo modo da Zaza e Pellè hanno forse segnato il destino di quei due attaccanti che, pure, fino a quel momento, avevano sorpreso.

Ok, l'International Super Cup non è un Europeo e l'Inter, oltretutto, l'ha vinta, rimediando all'errore di Candreva, diventato ininfluente. Ma il problema è la "ferocia", alla base di questa nuova Inter. Quella con cui ha aggredito il Psg, quella che è mancata all'esterno sul dischetto. Sui social, allora, chiedono la sua testa, puntando il dito sui cross sbagliati del passato, Ma Conte continuerà nell'opera di rilancio, anche perché in assenza di Lazaro (infortunato), ha solo D'Ambrosio che può ricoprire quel ruolo. Di certo, però, gli tirerà le orecchie. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments