Calcio ora per ora

gravina: "hall of fame parla al cuore dei tifosi"

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Uno sguardo al prossimo futuro, per centrare la qualificazione agli Europei, e un occhio al passato, per ricordare i grandi protagonisti di ieri e sperando di proiettare certi messaggi anche nel calcio di domani: nel primo giorno di raduno della Nazionale, Coverciano ha ospitato l'undicesima edizione della Hall of Fame, la cerimonia che celebra i protagonisti e le protagoniste che hanno segnato la storia del calcio italiano. "Siamo onorati - ha sottolineato in apertura di cerimonia il presidente della FIGC, Gabriele Gravina - di dedicare ogni anno un riconoscimento a chi ha scritto pagine importanti della storia del calcio. Lo facciamo convinti e con impegno, perché riteniamo che faccia parte della nostra mission. Chi si prende cura del calcio, in tutte le sue dimensioni, deve avere anche la capacita' di rispettare la memoria e tramandarne i valori alle future generazioni. Si tratta di un riconoscimento che parla in maniera diretta al cuore dei tifosi: è per questo motivo che abbiamo voluto organizzare questa edizione a Coverciano, la Casa delle Nazionali azzurre e sede del Museo del Calcio Italiano, proprio per sottolineare come gli eroi della Hall of Fame siano patrimonio di tutti. Ed è significativo che la cerimonia si sia svolta oggi, nel giorno in cui abbiamo voluto testimoniare alle società di Prato colpite dall'alluvione la nostra vicinanza".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti