Calcio ora per ora

FROSINONE, STIRPE: "DOBBIAMO RIPARTIRE CON LO SPIRITO GIUSTO"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Maurizio Stirpe è pronto a ripartire dopo la retrocessione del Frosinone in Serie B. Il presidente dei ciociari è intervenuto in conferenza stampa spiegando gli obiettivi della squadra per la prossima stagione. “Il principale obiettivo del Frosinone del prossimo anno è chiudere il bilancio in pareggio, sfruttando il vantaggio del paracadute. Per prima cosa bisogna capire che noi partiamo da una retrocessione dolorosa. Il rammarico parte dal lavoro fatto, che è stato molto importante per il Frosinone. A causa di piccoli dettagli e limiti non abbiamo fatto sì che, oltre alla valorizzazione del brand, allo sviluppo delle infrastrutture e a una crescita della società, sia arrivata anche la salvezza. Il lunedì successivo la partita con l’Udinese ho ringraziato tutti i collaboratori e ho lanciato un segnale: nessuno deve ritenersi prigioniero dei contratti e deve restare solo se vuole contribuire alla crescita- ha spiegato il patron dei laziali -. Adesso bisogna ripartire con lo spirito giusto, trovare entusiasmo e non fare disastri, perché la storia recente di tante altre società parla di questo. Chi rimane qui deve rimanerci con la testa giusta ed essere motivato dal grande lavoro da fare. Noi abbiamo bisogno di tutto meno che di ansia. C’è bisogno solamente di recuperare lo spirito giusto attraverso pazienza, fiducia, coesione, determinazione e umiltà. Il secondo aspetto è legato alla squadra. Tutti vogliono i nostri calciatori ma noi non abbiamo bisogno di vendere. Per cedere un calciatore c’è bisogno che lui ci chieda di andare via, che un’altra società faccia un’offerta sensata trovando la nostra disponibilità. Se manca uno di questi fattori non ci sarà nessuna cessione. Siamo già ben messi, grazie al lavoro di Angelozzi e a quanto fatto negli ultimi quattro anni. Certamente il Frosinone non calerà la qualità sia al livello societario che a livello di organico squadra. La nostra voglia è quella di essere coerenti col nostro percorso. Noi siamo retrocessi ma chiudiamo il bilancio in utile. Il benessere economico-finanziario resta la nostra stella polare”. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti