Calcio ora per ora

FINALE Coppa DEL Re: A Bilbao scontri tifosi-polizia

Il mancato rispetto delle norme sul distanziamento sociale e sull'uso

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Il mancato rispetto delle norme sul distanziamento sociale e sull'uso delle mascherine da parte di folti di gruppi di ultra' dell'Athletic Bilbao, riunitisi in una zona nei pressi dello stadio San Mames della citta' basca, ha provocato violenti scontri fra gli stessi tifosi e le forze dell'ordine. L'Athletic gioca questa sera, a Siviglia e a porte chiuse, la finale della Coppa del Re di Spagna contro l'altra squadra basca della Real Sociedad, divisa dall'Athletic da una forte rivalita'. Cosi' i supporter dei biancorossi di Bilbao, non potendo andare a Siviglia, hanno deciso di riunirsi in citta' per inneggiare alla squadra del cuore. Il numero delle persone e' andato via via aumentando, nell'assoluto disprezzo delle regole anti-Covid sul distanziamento e le mascherine, cosi' la polizia basca, la Erzaintza, si e' vista costretta a intervenire. Ne sono nati scontri, con lancio di oggetti e di bottiglie molotov verso gli agenti e atti vandalici che hanno provocato il caos. Ora la polizia sta cercando di riportare la situazione sotto controllo. Gia' giovedi' scorso, quando l'Athletic si era recato all'aeroporto per andare in Andalusia, c'erano stati assembramenti non autorizzati e mancato rispetto delle regole anti-Covid, da parte di sostenitori che avevano 'accompagnato' la squadra intonando anche cori di insulti contro la Real Sociedad. 

Leggi Anche