VERSO CITY-INTER

Manchester City, Haaland: "Triplete? Il club mi ha preso per questo"

Il pericolo numero uno per Inzaghi avverte i nerazzurri: "È questo il mio sogno più grande e spero che diventi realtà"

  • A
  • A
  • A

Il Triplete. Replicare quello che all'Inter è riuscito nel 2010 con Mourinho in panchina è il sogno della metà azzurra di Manchester, dove alla vigilia del derby in finale di Fa Cup con lo United e a una settimana dalla finale di Champions a Istanbul contro i nerazzurri, l'obiettivo di tutti è portare a casa uno storico "Treble" come fatto dai cugini con Ferguson nel 1999. Obiettivo di tutti e "il sogno più grande" per Erling Haaland, Scarpa d'Oro 2023 e pericolo numero uno per la difesa di Inzaghi: "Sarebbe qualcosa di irreale portare a casa il Treble - ha dichiarato il norvegese alla BBC - anche se questo è il motivo per il quale il club mi ha acquistato. Non dobbiamo nasconderlo e farò di tutto per cercare di realizzarlo. È questo il mio sogno più grande e spero che diventi realtà".

Vedi anche Champions: l'Inter apre San Siro col maxischermo per la finale inter Champions: l'Inter apre San Siro col maxischermo per la finale "Ovviamente, però, non sarà facile - ha aggiunto l'ex Dortmund - ci sono due finali contro due buona squadre. Saranno entrambe motivate e pronte a tutto, faranno qualsiasi cosa potranno per distruggere il nostro obiettivo ma se giocheremo al meglio abbiamo buone possibilità per portarle a casa entrambe".

Al suo primo anno al City, Haaland ha segnato 36 gol in Premier ed è stato eletto come miglior giocatore dell’anno, non c'è dubbio che sia il pensiero fisso di Simone Inzaghi durante la lunga attesa della finale e per preservare al meglio i suoi titolari per Istanbul il tecnico, che in settimana ha concesso alla squadra tre giorni di riposo, sembra orientato ad optare per un maxi turnover per la sfida di domani contro il Torino Vedi anche Inter, Inzaghi: "Col City non partiamo favoriti, ma uniti possiamo ottenere tutto" Champions League Inter, Inzaghi: "Col City non partiamo favoriti, ma uniti possiamo ottenere tutto"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti