Un calcio al dolore: I Barattoli della Memoria scendono in campo per il gol più bello

Nasce la squadra dei papà speciali per ricordare i figli che non ci sono più

Un calcio al dolore: I Barattoli della Memoria scendono in campo per il gol più bello

I Barattoli della Memoria, associazione di promozione sociale che ha lo scopo di valorizzare la consapevolezza del lutto perinatale, lancia la propria squadra di calcio che debutterà il prossimo 2 giugno al Torneo benefico organizzato dal Leo Club Gallarate presso il Centro Sportivo Le Palme. Sulla scia di quanto accaduto in Inghilterra, dove sono nate formazioni come Sands United, la squadra nasce con l'obiettivo di proseguire nel percorso di supporto al lutto avviato dall'associazione sul territorio ormai un anno fa e punta ad avvicinare anche i papà al dialogo e alla condivisione del dolore per la perdita di un figlio durante o subito dopo la gravidanza.

I giocatori della squadra I Barattoli della Memoria, da tempo al lavoro per prepararsi in vista di diversi tornei di calcio a cinque, vestiranno maglie con nomi e numeri in ricordo dei figli che non ci sono più. Attualmente la squadra è composta dai papà membri fondatori dell'associazione, ma conta presto di potersi allargare includendo tutti coloro che si vogliono unire al gruppo per elaborare il dolore e trasformarlo in un progetto positivo di rinascita.

Per informazioni
www.ibarattolidellamemoria.it
ibarattolidellamemoria@gmail.com
www.facebook.com/iBarattoliDellaMemoria/

TAGS:
Calcio
I barattoli della memoria

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X