TARANTO, MASSIMO GIOVE SARA' IL NUOVO PRESIDENTE

Il Taranto è vicino a cambiare proprietario. Dopo l'annuncio della scorsa estate di vendita simbolica a 1 euro da parte del presidente Elisabetta Zelatore, la società rossoblù, a breve, poco più di un mese, finirà nuovamente nelle mani di Massimo Giove a distanza di 15 anni. L'imprenditore tarantino era stato proprietario insieme a Ermanno Pieroni dal 2000 al 2002, riuscendo nella promozione dalla Serie C2 alla C1 nel 2001 e arrivando alla finale playoff l'anno successivo contro il Catania.

Questo il comunicato ufficiale: "I sigg. Elisabetta Zelatore, Antonio Bongiovanni e Massimo Giove comunicano che i rispettivi professionisti di fiducia da essi incaricati hanno raggiunto l’accordo per la cessione delle quote del Taranto FC 1927 srl di loro proprietà al signor Massimo Giove medesimo. A breve saranno perfezionate le modalità per il trasferimento del pacchetto di maggioranza".

Nei giorni scorsi il duo Zelatore-Bongiovanni, che continua ad essere fortemente contestato nella città dei due mari, aveva reso nota l'esistenza di cinque manifestazioni di interesse per rilevare la società. Giove nelle ultime ore ha superato la concorrenza dell'imprenditore laziale Benedetto Mancini, che era pronto a presentare il progetto.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X