Allegri vince la Panchina d'Oro

Il tecnico bianconero a Premium Sport: "Vincere il quinto scudetto sarebbe storico"

  • A
  • A
  • A

Massimiliano Allegri è stato votato come miglior allenatore della Serie A per la stagione 2014-15. A premiare il tecnico della Juventus con la Panchina d'Oro sono stati i suoi stessi colleghi con 27 voti su 51 allenatori votanti: "La vittoria è della squadra e dello staff - ha commentato a Premium Sport -. Quando si raggiungono certi obiettivi è perché si rema dalla stessa parte. Vincere il quinto scudetto sarebbe storico. Bayern? Sono favoriti".

"Faccio parte di un gruppo di lavoro e queste sono vittorie della squadra e di tutto lo staff - ha commentato a caldo Allegri a Premium Sport -. Quando si raggiungono certi obiettivi è perché le componenti remano dalla stessa parte". A proposito di obiettivi la Juventus sta cercando il quinto scudetto di fila con un occhio al ritorno di Champions contro il Bayern: "Un eventuale scudetto sarebbe una cosa storica e dobbiamo avere ben chiaro il nostro punto d'arrivo finale. Ma attenti al Sassuolo, gioca molto bene e ha già battuto le prime della classe. Bayern? Sarà una bellissima partita, ma loro sono favoriti. Faremo il possibile per passare il turno, ma non sarà facile".

Il tecnico bianconero ha vinto con 27 voti su 51, con Pioli (Lazio) e Sarri (per la stagione all'Empoli) alle sue spalle rispettivamente con 7 e 4 voti. Panchina d'Argento di Serie B per Stellone (Frosinone), arrivato avanti di un solo punto a Castori (Carpi) con Rastelli (ex Avellino) terzo. "Avrebbe meritato di più Castori - ha ammesso Stellone -, ha fatto la differenza il voto che mi sono dato". Per la Lega Pro premiato Vincenzo Vivarini del Teramo.

Premiato con la Panchina speciale Gianni De Biasi, ct dell'Albania: "Dedico ai miei ragazzi questo premio importante, è un vero onore".