Calcio

"Abbiamo iniziato bene la partita, ma poi abbiamo commesso troppi errori e regalato troppe occasioni ai nostri avversari. Il 5-0 era troppo, però abbiamo segnato due volte e quindi abbiamo mantenuta viva la speranza". Così Radja Nainggolan sul pesante ko della Roma nella semifinale d'andata di Champions League in casa del Liverpool. La gara di ritorno è in programma il 2 maggio allo stadio Olimpico. Per conquistare la finale di Kiev servirà un'impresa che il belga non esclude a priori: "Il calcio è e rimane qualcosa di speciale - spiega il Ninja al portale belga Het Laatste Nieuws -. Sappiamo che sarà difficile ma segnare tre gol è sufficiente e lo abbiamo già fatto una volta nel turno precedente contro il Barcellona".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A