Calcio

"La Roma e' stata superiore al Barcellona, e la vittoria di ieri e' stata anche quella di Eusebio Di Francesco". Monchi non ha dubbi, il successo per 3-0 sul Barcellona e la conquista dello storico pass per le semifinali di Champions League porta la firma del tecnico abruzzese. Il dirigente spagnolo, che ha scelto Di Francesco per la panchina giallorossa dopo averlo visto lavorare al Sassuolo, sottolinea i meriti dell'allenatore rivelando all'indomani della serata dell'Olimpico un retroscena: "Lunedi' sera avevo parlato con lui perche' non avevo seguito l'allenamento a Trigoria a causa di un appuntamento. L'ho chiamato per sapere come era andato e lui mi ha risposto 'tutto bene, i ragazzi sono pronti', e poi mi ha detto che cambiava un po' il modulo mettendo la squadra col 3-4-3 per fare qualcosa di diverso e aumentare la fisicita'". - "È stata una scelta difficile perche' quando arriva una partita del genere fare una cosa diversa da quella che si fa sempre e' rischioso - evidenzia il ds intervenendo in diretta sul profilo Twitter della Roma -. Lui lo ha preso perche' era convinto, e questo fanno gli allenatori, devono prendere decisioni diverse da quelle che possiamo pensare noi altri. Prima della partita forse poteva sembrare strana come scelta, ma era convinto, e questo significa che noi abbiamo un allenatore forte. Ma io lo sapevo gia' da prima".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A