Pizzul, regalo per i suoi 80 anni: svaligiata la casa di Cormons

I ladri hanno approfittato della sua assenza e di quella della moglie. Rubati tutti i gioielli custoditi in un cassetto. Comunque domani a Cormons grande festa per Bruno

  • A
  • A
  • A

Compleanno amaro per Bruno Pizzul, storica voce del calcio italiano, che l'8 marzo festeggerà 80 anni. Martedì i ladri infatti gli hanno fatto un brutto regalo, svaligiandogli la casa di Cormons, approfittando della sua assenza e di quella della moglie Maria. L'amara sorpresa al loro ritorno: trovate la porta aperta e le stanze sottosopra. I malviventi, come riferisce il 'Messaggero Veneto', hanno rubato i gioielli custoditi in un cassetto.

I ladri sono entrati in azione senza far scattare l'allarme. Pizzul - come riferisce il 'Gazzettino di Udine' - ha denunciato il furto ai carabinieri della Compagnia di Gradisca d'Isonzo, che adesso stanno indagando per identificare i responsabili. Sui fatti sono al lavoro anche i carabinieri della caserma locale. Pizzul è tornato in Friuli, dove ha trascorso la sua infanzia, dopo aver vissuto a Milano.
Di sicuro l'umore, a questo punto, non è al top. Ma Bruno è anche un uomo di grande spirito, spirito positivo, e nulla può cambiare i progetti di giovedì 8 marzo quando a Cormons i parenti, gli amici e tutti coloro che conoscono e amano Pizzul daranno il via alla festa che è tutta per lui, per i suoi 80 anni.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments