Le triplette sono nerazzurre, ma l'unico poker è di Altafini

Da Icardi a Milito, le storie dei goleador del derby di Milano

  • A
  • A
  • A

Un anno fa, Mauro Icardi viveva uno dei punti più alti della sua storia interista. Tripletta nel derby d'andata, pallone portato a casa e delirio totale della Milano nerazzurra, tornata a vincere un derby dopo due anni. Ma nel passato altri quattro giocatori dell'Inter sono riusciti a compiere la stessa impresa. Cinque anni prima di Icardi è toccato a un altro argentino ed è un nome che evoca dolci ricordi di Triplete: il Principe, Diego Milito, andò a segno per tre volte nella partita vinta per 4-2 dalla squadra nerazzurra il 6 maggio del 2012. A prima vitsa sembra un exploit alla portata di molti attaccanti, ma prima di Milito bisogna andare indietro di una sessantina d'anni per trovare il nome di Istvan Nyers, apolide nato in Ungheria, capace di segnare tre volte ai rossoneri nel 3-0 datato 1° novembre 1953. La prima tripletta nella storia del derby risale invece ai tempi in cui l'Inter giocava al campo di Porta Monforte. Era esattamente il 6 febbraiio 1910, l'Inter aveva appena 2 anni di vita e tale Giovanni Capra andò a segno 3 volte nella partita vinta 5-0. 

Il record assoluto di gol segnati in un derby di Milano è però di un rossonero, Josè Altafini, capace di segnare 4 gol in una sola partita, quella del 27 marzo 1960 vinta dal Milan per 5-3. Nessun milanista ha scritto il suo nome accanto al sostantivo "tripletta" nella storia del derby, mentre è lunghissima la serie di giocatori che hanno realizzato una doppietta da una parte e dell'altra. 


Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments