Calcio

La camera giudicante del Comitato etico della Fifa ha squalificato a vita Marco Polo Del Nero, presidente della Federcalcio brasiliana (Cbf). Il provvedimento riguarda tutte le attività legate al calcio (amministrative, sportive o di altro tipo) a livello nazionale e internazionale. L'inchiesta contro Del Nero - ricorda una nota della Fifa - era stata avviata il 23 novembre 2015 con riferimento, tra l'altro, a tangenti ricevute in cambio del suo ruolo nell'assegnazione di contratti a società per i diritti di media e marketing a vari tornei di calcio, tra i quali la Copa America, la Copa Libertadores e la Copa do Brasil. La camera giudicante ha riconosciuto Del Nero colpevole di aver violato vari articoli del codice etico Fifa: 21 (corruzione), 20 (offerta e accettazione di omaggi e altri benefici), 19 (conflitti di interesse), 15 (fedeltà) e 13 (regole generali di comportamento).

Tempo reale
  • A
  • A
  • A