Ventura: "Dovevamo segnare di più"

"Sono soddisfatto e stiamo lavorando bene, tutto il gruppo è partecipe e mi fa ben sperare"

  • A
  • A
  • A

La vittoria 4-0 in casa del Liechtenstein ha fatto storcere il naso al ct dell'Italia Giampiero Ventura: "Era importante vincere e anche il modo - ha commentato a caldo -. Sono soddisfatto, ma potevamo segnare di più. Sarebbe bastato il quinto per aprire lo scenario della goleada, ma mi è piaciuto il modo di attaccare fino al 94'. I gol non sono arrivati per caso, li abbiamo costruiti. Stiamo lavorando bene, raccoglieremo i frutti".

"Abbiamo fatto anche gol di pregevole fattura, con tutte giocate che si volevano fare e non che sono arrivate casualmente. Avrei messo una firma per vincere così prima della partita. Stiamo facendo un gran lavoro, per la Federazione e per la Nazionale. Mi auguro che i frutti si vedranno dopodomani".

ZAZA: "CONVOCAZIONE INASPETTATA"
"Questa convocazione non me l'aspettavo, inutile essere ipocrita, ne avevo bisogno e sono contento. Significa che il mister crede in me e sì è inaspettata. Vengo da un periodo non positivo, quindi cerco di dare il massimo e dimostrare quanto valgo, spero che questo periodo passi il più presto possibile. Ultimamente la porta è stregata ma capita a tutti, non mi abbatto e il calcio è così. In alcuni momenti non entra niente, in altri è il contrario. Sono contento di essere tornato in un gruppo che sento mio e sono molto contento, è un grandissimo gruppo

IMMOBILE: "E' STATO UN BUON TEST"
A Vaduz Ciro Immobile è andato ancora in gol: "E' stato un buon test per capire se l'Italia è cambiata e non è più quella di una volta che sottovalutava le piccole. Nel secondo tempo abbiamo fatto meno bene. Volevamo continuare a giocare come nel primo tempo, seguiamo il mister e stasera il mio gol l'abbiamo costruito come in allenamento"

CANDREVA: "PROVA POSITIVA"
"Con un po' di fortuna potevamo segnare di più ma abbiamo fatto una prova positiva. Il mister ci mette nelle migliori condizioni per esprimerci al meglio e fare il massimo. Da domani penseremo all'amichevole contro la Germania, da lunedì abbiamo provato questo modulo e pensiamo di poterlo utilizzare anche contro squadre più forti. Abbiamo fatto una buona prova, faccio i complimenti a Zappacosta che all'esordio ha fatto bene, in questi giorni abbiamo provato questo tipo di movimenti e li abbiamo messi in campo".

BONUCCI: "OTTIMO L'APPROCCIO"
"Siamo stati subito aggressivi e abbiamo creato tanto, nel secondo tempo però non siamo stati cinici. Il gruppo è molto coeso e si sta aggiungendo molta gioventù, c'è il giusto mix. Abbiamo tanta qualità davanti ed era giusto cambiare modulo, ci serve un po' di tempo per affinare i meccanismi e ci mettiamo a disposizione del ct"

BELOTTI: "LA DIFFERENZA RETI CONTA RELATIVAMENTE"
Prima doppietta in azzurro per Belotti: "Con Ciro mi trovo benissimo, ma dobbiamo migliorare insieme. Volevamo fare tanti gol per superare la Spagna, ma la differenza reti conta fino a un certo punto. Non andremo in Spagna per pareggiare"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments