IL 17 NOVEMBRE

"Sport e Innovazione": il seminario che guarda al lungo periodo e al futuro

Webinar online il 17 novembre con numerosi esperti del settore per parlare di prospettive in questo momento di transizione per lo sport

  • A
  • A
  • A

La Scuola dello Sport,in partnership con Trentino Sviluppo, organizzerà un seminario digitale intitolato “Sport e Innovazione” il 17 novembre. In questo webinar online di una giornata, si alterneranno idee e prospettive. Francesco Anesi, coordinatore scientifico del webinar e Ambassador di GSIC/Global Sport Innovation Centre powered by Microsoft, ha commentato: “Pensiamo a questo seminario come un momento di crescita per tutti i partecipanti. Mi sento come un direttore d’orchestra, perché abbiamo grandi interpreti del mondo dell’innovazione e grandi protagonisti/e del mondo dello sport. Abbiamo identificato leader che vogliono e possono condividere idee, prospettive e casi ed abbiamo ideato il webinar come una piattaforma di riflessione e dialogo comune. Spero molti curiosi si iscriveranno per capire e toccare con mano le potenzialità dell’innovazione per lo sport e dello sport per l’innovazione”.

Le riflessioni di Rossana Ciuffetti (direttore Scuola dello Sport): “Il mondo dello sport sta vivendo una transizione che non esiterei a definire esistenziale: siamo investiti da COVID-19 e dalle sue conseguenze, ma dobbiamo continuare ad avere il coraggio di guardare al futuro ed al lungo termine, come ad esempio ha fatto Vito Cozzoli (Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute) – seguendo la linea tracciata dal Ministro Spadafora – annunciando recentemente a Talent Garden/Next Generation un’iniziativa speciale: Sport e Salute, assieme al Fondo Nazionale Innovazione di Cassa Depositi e Prestiti e StartupBootCamp, andrà a creare un acceleratore di startup legate all’attività sportiva ed alla salute”.

Tra gli altri, al seminario parteciperanno Vito Cozzoli; Federico Eichberg del Ministero dello Sviluppo economico; Andrea Gumina del Ministero Affari Esteri; Veronica Diquattro di Dazn, Barbara Cominelli di Microsoft Italia, il prof. Maffè dell’Università Bocconi, il prof. Bouquet (presidente di UniSport Italia) e Josè d’Alessandro della LUISS Business School, Alberto Luna di Talent Garden, Maria Luisa Fernandez Esteban della Commissione Europea, Vito di Gioia della FIGC, Francesco Mantegazzini di Infront, Marco Bicocchi Pichi e Fabio Lalli (IQUII).

Per maggiori informazioni, si rimanda al sito della Scuola dello Sport, dove si potrà consultare il programma e registrarsi

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments