COPPA DEL MONDO

Sci alpino: a Lara Gut-Behrami il Super-G di St. Anton, Bassino splendida 2a

L'atleta svizzera ottiene la prima vittoria personale in stagione. La piemontese conquista un bel podio, quinta Federica Brignone. Caduta per Sofia Goggia

  • A
  • A
  • A

Lara Gut-Behrami conquista il Super-G di St. Anton (Austria) e torna alla vittoria nella specialità in Coppa del Mondo a due anni di distanza dall’ultima volta. L’atleta svizzera anticipa di soli 18 centesimi Marta Bassino, splendida seconda. Chiude il podio Corinne Suter, mentre Federica Brignone è quinta dopo la squalifica di Tiffany Gauthier. Più indietro Elena Curtoni, Sofia Goggia è sfortunata e cade nelle prime fasi della discesa.

Dopo qualche passaggio a vuoto di troppo, si sblocca sulla neve di St. Anton la stagione di Lara Gut-Behrami. L’atleta svizzera conquista una gara di Super-G in Coppa del Mondo per la prima volta in due anni (le vittorie di Crans Montana nel febbraio 2020 erano arrivare entrambe in discesa libera) e rilancia le proprie ambizioni nella classifica di specialità, che la vede adesso in testa. 1:17.82 il tempo della Gut-Behrami, che anticipa di soli 18 centesimi una fantastica Marta Bassino, che conquista la piazza d’onore e sale per la prima volta sul podio in Super-G in questa stagione, dopo le vittorie di Sölden e Courchevel nello slalom gigante. Per la piemontese 80 punti importantissimi, che la proiettano al terzo posto in classifica generale dietro Petra Vlhova (fuori dalla top 10 per un grosso errore a metà percorso) e Michelle Gisin, settima.

Chiude poi il podio di giornata la connazionale della vincitrice, Corinne Suter, a 20 centesimi. Dietro le prime tre si piazzano l’austriaca Tamara Tippler, a 45 centesimi, e l’altra azzurra Federica Brignone, che ottiene la quinta posizione finale a seguito della squalifica di Tiffany Gauthier (inforcata alla penultima porta). Più indietro la terza della truppa azzurra, Elena Curtoni, che conclude al 14° posto a 1.85 dalla vincitrice, mentre è sfortunata la prova di Sofia Goggia: la vincitrice della discesa libera di sabato sulla stessa pista austriaca commette un errore nelle prime fasi della gara e scivola fuori pista.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments