CORONAVIRUS E SPORT
TEMPO REALE

Il coronavirus ferma lo sport: la giornata LIVE

Le notizie dal mondo dello sport da tutto il mondo

  • A
  • A
  • A

I casi di positività al coronavirus degli atleti e le varie restrizioni nazionali hanno portato al rinvio delle competizioni sportive, Europei di calcio e Olimpiade di Tokyo comprese. Ecco le notizie di giornata da tutto il mondo.

23:01 INGHILTERRA, GIOCATORE DEL WOLVERHAMPTON VIOLA IL LOCKDOWN: PUNITO
Morgan Gibbs-White, centrocampista del Wolverhampton e della Nazionale Under-21 inglese, ha pubblicato su Snapchat un breve filmato che lo ritrae a una festa insieme a un gruppo di amici in pieno centro a Londra, violando così le norme per il lockdown. L'episodio è avvenuto una settimana fa; il Wolverhampton ha annunciato provvedimenti disciplinari nei confronti del 20enne.

21: 55 PORTOGALLO: IL 4 GIUGNO RIPARTE IL CAMPIONATO
Un altro campionato europeo di calcio riparte ufficialmente. La lega calcio portoghese infatti ha annunciato che la Primeira Liga, la massima serie lusitana, riprendera' il prossimo 4 giugno. Il campionato era stato sospeso il 13 marzo scorso a causa dell'emergenza coronavirus: si ripartirà con il programma della 25/a giornata. In testa alla classifica c'e' il Porto, con un punto di vantaggio sul Benfica.

21:43 ULTRAS ATALANTA: "NON HA SENSO TORNARE A GIOCARE"
I tifosi della Curva Nord dell'Atalanta hanno esposto in serata uno striscione contro la ripresa del campionato di serie A fuori dal Gewiss Stadium di Bergamo, all'angolo con la curva sud. "Il nostro dolore volete dimenticare... ma senza la sua gente non ha senso tornare a giocare". Una presa di posizione esplicita riferita alla pandemia di Coronavirus che ha duramente colpito la Bergamasca, del settore più caldo del tifo nerazzurro, evidenziata dalla fotografia apparsa sul gruppo Facebook "Sostieni la Curva"

21:36 SAMP, IL MEDICO: "SCIOPERO? IL GOVERNO ORA CI ASCOLTI"
"Ci sembra abbastanza strano sentir parlare di responsabilità penale dei medici. Prima di arrivare a situazioni estreme come scioperi o dimissioni di massa, chiediamo semplicemente di essere ascoltati". Il medico sociale della Sampdoria Amedeo Baldari, intervistato da RaiSport, spiega quale sia la posizione sua personale e dei suoi colleghi in merito alla ripresa dell'attività calcistica e ai compiti, e le responsabilità dei responsabili sanitari dei vari club. "C'è un gruppo di medici giovani e anche anziani - dice ancora Baldari, che è stato contagiato dal coronavirus ma si è ripreso -, che collaborano dall'inizio della pandemia. Ci siamo sentiti giornalmente, però adesso vogliamo essere ascoltati".

20:56 FIORENTINA, SCESI A QUATTRO I CASI DI POSITIVITA'
Anche un altro componente dello staff tecnico-sanitario della Fiorentina risulta da oggi negativo al virus: a comunicarlo lo stesso club viola dopoche' gia' in giornata erano arrivate conferme sulla situazione in via di miglioramento di altri tesserati. In seguito ai test e ai tamponi effettuati la scorsa settimana erano emersi in Fiorentina sei nuovi casi positivi, tre giocatori e altrettanti componenti dello staff: adesso i casi sono scesi a 4 e nel clan viola c'e' la speranza di poter confermare presto anche lo loro negativita'.

20:25 LIONE SPERA IN SENTENZA RICORSO ENTRO MAGGIO
Il presidente dell'Olympique Lione, Jean-Michel Aulas, ha dichiarato di sperare in una decisione "entro la fine di maggio " relativa ai due ricorsi proposti dinanzi al tribunale amministrativo sulla chiusura prematura della Ligue 1. Lo riposta l'Equipe suol proprio sito.

19:30 REPUBBLICA CECA: IL CAMPIONATO RIPARTE IL 23 MAGGIO
Sospeso da metà marzo a causa della pandemia di Covid-19, il campionato della Repubblica Ceca riprenderà il 23 maggio. "Il Consiglio di amministrazione della Lega (LFA) ha approvato la ripresa dei Campionati di Prima e Seconda Divisione - si legge nella nota -. La stagione riprenderà sabato 23 maggio con la partita di prima divisione tra FK Teplice e Slovan Liberec ".

18:41 IN TURCHIA STOP A BASKET, PALLAVOLO E PALLAMANO
Se la ripresa dei campionati di calcio in Turchia dopo l'interruzione per l'emergenza Covid-19 e' fissata per il 12 giugno, gran parte del resto dello sport professionistico annuncia lo stop. Nelle ultime ore, le federazioni nazionali di basket, pallavolo e pallamano hanno dichiarato che non riprenderanno le rispettive stagioni competitive, sospese lo scorso 19 marzo. I tornei sono stati dichiarati conclusi senza l'assegnazione dei titoli e senza retrocessioni nelle serie minori.

18:40 PREMIER, IN CASO DI POSITIVITA' IN QUARANTENA SOLO IL GIOCATORE
 Premier e serie A seguiranno strade diverse nel comportamento in caso di giocatore positivo. Secondo The Indipendent se la Premier League dovesse riprendere e se un giocatore dovesse risultare positivo al Covid-19, la squadra di appartenenza non dovra' andare in quarantena. Differente il protocollo della serie A che, dopo le richieste del governo, dovrebbe prevedere la quarantena per tutta la squadra. L'ad della Premier, Richard Masters, ha spiegato che e' ancora tutto allo studio e che si attende l'ok del governo e degli esperti. L'idea e' di cominciare gli allenamenti collettivi il 18 maggio, mentre il campionato potrebbe riprendere a meta' giugno.

18:39 DANIMARCA, IL CAMPIONATO RIPRENDERA' IL 28 MAGGIO
Anche la Danimarca ufficializza la data inella quale ripartira' il massimo campionato. Giovedi' 28 maggio il campionato danese riprendera' il via. Si ricomincia da Aarhus-Randers, recupero della 21esima giornata. Il giorno dopo, invece, in programma l'anticipo del 25esimo turno tra Silkeborg e Nordsjaelland, quindi il 31 Esbjierg-Aaalborg e l'1 giugno tutte le altre gare con il posticipo Broendby-Sonderjyske che chiudera' il turno giorno 2. Il torneo era stato sospeso, a causa del coronavirus, lo scorso 9 marzo dopo il posticipo della 24esima giornata. In classifica Midtjylland al comando con 62 punti, 12 lunghezze in piu' del Copenhagen secondo a quota 50.

18:07 SERIE B, PORDENONE: "BASTA RINVII, SI RIPARTA IN SICUREZZA"
"Il calcio deve ripartire. A step e in sicurezza. Come tutti gli sport e il resto delle attivita' d'Italia. Non e' possibile che quotidianamente le autorita' pongano quasi scientificamente degli ostacoli sulla via della ripartenza. Altri Paesi di riferimento in Europa stanno andando avanti in tutto, con regole serie e intelligenti. Qui da noi tante parole, schemi, burocrazia e continui rinvii. Non bisogna vergognarsi di copiare questi modelli". Cosi' Mauro Lovisa, presidente del Pordenone, club di serie B, in una nota diffusa sul sito della societa'.

18:02 ZEMAN: "VOGLIONO RICOMINCIARE PERCHE' MANCANO I SOLDI MA..."
 "Il calcio vuole ripartire perche' mancano i soldi ma io penso che la salute sia piu' importante. I possibili cinque cambi? Altra cosa per cui campionato diventerebbe irregolare, le regole devono essere le stesse per tutta la stagione". Cosi' l'allenatore Zdenek Zeman ospite a "Un Giorno da Pecora" su Radiouno. "Se saremo migliori dopo la fine del Coronavirus? Penso il contrario: chi ha perso lavoro sara' difficile sia di buon umore", ha sottolineato. "Mi ha scritto anche gente che quando allenavo mi trattava male, della Juventus non mi ha scritto nessuno, ma da uno della Juve di oggi gli auguri me li aspettavo", ha aggiunto.

18:01 SAMP, ANCHE GABBIADINI TORNA A BOGLIASCO
 A due mesi dalla notizia della positivita' al Covid 19, Manolo Gabbiadini, tra i primi giocatori del calcio italiano contagiati dal Coronavirus, e' tornato stamani a Bogliasco nel quartier generale blucerchiatodove sono previsti allenamenti individuali e facoltativi, solo corsa e addominali: niente pallone. In questi giorni diversi giocatori di Claudio Ranieri hanno deciso di andare a faticare al Mugnaini aspettando la ripresa collettiva. Oggi e' toccato anche a Gabbiadini, poco dopo e' arrivato anche Antonino La Gumina, anche lui nelle scorse settimane contagiato dal Coronavirus. Sono in buone condizioni i quattro giocatori positivi: di questi uno era gia' stato contagiato, i cui nomi non sono stati resi noti dal club. Stanno proseguendo la quarantena monitorati dallo staff medico doriano.

17:43 ANCORA DUBBI SU RIPRESA PREMIER: I GIOCATORI SI RIBELLANO
Il Governo inglese si è espresso chiaramente. Il calcio professionistico può riprendere dal primo giugno e la data più probabile per la prima giornata di Premier post lockdown è già stata individuata nel 12 dello stesso mese. Ma i dubbi restano. Secondo quanto rivelato dal "Daily Mail" alcuni tra i calciatori più prestigiosi hanno già avvertito i loro club di non voler riprendere ad allenarsi fino a quando la situazione del Covid-19 non si sarà normalizzata.

17:00 TERZO GIORNO DI LAVORO PER IL NAPOLI
Terzo giorno di allenamento individuale facoltativo, nel rispetto delle norme previste, per il Napoli al Training Center di Castel Volturno. Divisi in 3 gruppi, gli azzurri hanno svolto un lavoro sviluppato in tre fasi. Lavoro di forza in avvio, poi di seguito sessione atletica. Chiusura con seduta tecnica col pallone e l'ausilio di sponde, sagome e paletti.Le sedute si sono svolte sui 3 campi del Centro Tecnico dove i giocatori hanno lavorato singolarmente in zone personali delimitate.

16:30 MESSI, 500.000 EURO A FONDAZIONE ARGENTINA
Lionel Messi ha donato 500.000 euro alla Fondazione Garrahan che saranno utilizzati in Argentina per rafforzare la capacita' di risposta di vari ospedali alla pandemia da coronavirus. La donazione, ha reso noto un comunicato del Garrahan a Buenos Aires, e' stata realizzata attraverso la Fondazione Messi nel quadro della campagna di raccolta fondi denominata 'Insieme per la salute argentina' che ha come obiettivo l'acquisto di materiali e macchinari per il trattamento delle malatie causate dal Covid-19. Grazie al contributo del capitano della nazionale argentina, la Fondazione Garrahan ha deciso di acquistare materiali che saranno inviati a vari centri ospedalieri, fra cui l'Ospedale Jose' María Cullen di Santa Fe, l'Ospedale provinciale del Centenario a Rosario, l'Ospedale del Bicentenario di Esteban Echeverría, in provincia di Buenos Aires, l'Ospedale di Canuelas e l'Ospedale Manuel Belgrano di San Martín. Infine, con i fondi messi a disposizione da Messi, e' stato possibile importare cinque respiratori artificiali ad alta frequenza e materiale di protezione per il personale del sistema sanitario impegnato in prima linea contro il coronavirus. 

16:08 PESCARA: "SE NON SI RICOMINCIA PERDIAMO 5 MLN"
"L'eventuale mancata ripresa del campionato costerebbe al Pescara 5 milioni di euro che per recuperarli occorrono cinque anni di gestione sana, per cui si cercherà di riprendere in massima sicurezza e tranquillità, ma al di là di questo il Pescara si iscriverà comunque al prossimo campionato sia finendo questo sospeso che non finendolo per cui in questo senso il problema non esiste, ma in questo stato di cose, e con questa situazione si rischia di rovinare questo campionato e anche il prossimo e questo è quello che preoccupa maggiormente". Così il presidente del Pescara Daniele Sebastiani che, a pochi giorni dall'avvio degli allenamenti di squadra (18 maggio), spera in un ritorno del torneo, nonostante i diversi punti interrogativi, come quello dello stop e della quarantena per la squadra in caso anche di un solo positivo. "È un rischio che il calcio deve però correre e assumersi perché la volontà è quella di ricominciare per evitare guai maggiori. Noi riprenderemo gli allenamenti con tutta la squadra qualche giorno dopo il 18 maggio, sperando di poter guardare al futuro con ottimismo".

15:58 MOTOGP, DOMENICA "A MISANO" GARA VIRTUALE CON MARQUEZ E ROSSI
Una decina di giorni dopo l'All Stars Racing Night, coi grandi sportivi mondiali impegnati al Misano World Circuit (Mwc) in una gara automobilistica virtuale, ecco nel weekend un'altra grande vetrina per il mondo dei motori. Domenica 17, infatti, tocchera' a 'Virtual Race 4', con 11 piloti della MotoGP e nove della MotoE che gareggeranno in due gare separate nello scenario dell'impianto Marco Simoncelli. A lottare nella classe regina ci saranno il campione del mondo in carica Marc Marquez, il nove volte campione del mondo Valentino Rossi, il vincitore dell'ultima gara virtuale, Maverick Viñales, e i trionfatori delle due tappe precedenti, Alex Márquez e Francesco Bagnaia.

15:50 MOTOGP, LA REGIONE TOSCANA: "MUGELLO ESSENZIALE ANCHE SE CON PIU' COSTI"
"Ritengo che il Gran Premio d'Italia all'autodromo Mugello sia essenziale anche se questa volta comportera' piu' costi che ricavi". Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, sostenendo l'ipotesi di svolgere le gare in autunno a porte chiuse, anche se questo, precisa, "comportera' un impegno di sponsorizzazioni e assistenza" e quindi "ci fosse piu' da dare che da ricevere". "Peraltro - ha aggiunto Giani - siamo consapevoli che in prospettiva l'autodromo del Mugello potrebbe diventare anche luogo dello svolgimento di grandi eventi da un punto di vista dell'automobilismo".

15:40 MANCITY, STERLING: "HO FORTI RISERVE SULLA RIPRESA, PERSO DEI  PARENTI"
"Il momento in cui torneremo ha bisogno di essere uno in cui non giocheremo solo per ragioni calcistiche, ma che sia sicuro non solo per noi giocatori ma anche per lo staff medico, per gli arbitri, per tutti. Non sono preoccupato, ma ho forti riserve: ho amici che hanno perso la nonna e anche nella mia famiglia qualcuno e' andato via per sempre". Dal proprio canale Youtube, l'attaccante del Manchester City Raheem Sterling esprime tutte le proprie perplessita' sulla ripresa del calcio in Inghilterra e si schiera dalla parte di chi, come il suo compagno di squadra Sergio Aguero, ha paura di tornare in campo. "Bisognare avere buon senso - dice ancora Sterling - e prendersi cura di se stessi e delle persone che ci sono vicine". Dalla parte di Sterling si schiera un altro nazionale inglese, l'ex Tottenham Danny Rose, ora in prestito al Newcastle, che durante una diretta Instagram dice che "le vite delle persone sono a rischio, e di calcio non si dovrebbe nemmeno parlare finche' il numero dei contagi non sia calato drasticamente".

15:30 GOLF, AEREI PRIVATI PER TRASPORTARE GIOCATORI
Aerei privati per trasportare giocatori e caddie da uno stato all'altro degli Usa fino a che l'emergenza sanitaria non sara' finita. Sarebbe questo il piano del PGA Tour di golf per riprendere a giocare in sicurezza (seppur a porte chiuse) da giovedi' 11 giugno a Fort Worth, in Texas, col Charles Schwab Challenge. Non solo test per il coronavirus fai-da-te e controlli prima e durante gli eventi. A svelare altri retroscena del piano di sicurezza approvato dal massimo circuito americano maschile del green e' Kevin Streelman, 41enne di Winfield (Illinois), in questi giorni impegnato in Arizona (dove il golf non s'e' mai fermato neanche nel pieno del lockdown) nello Scottsdale Az Open. "Probabilmente - ha spiegato il player Usa - saremo divisi in gruppi di quattro, cinque o sei giocatori per aereo. Il PGA Tour ne ha noleggiati diversi, alcuni anche molto grandi, per facilitare gli spostamenti di giocatori e caddie limitando al massimo i rischi di contagio".

15:25 IL COMITATO PARALIMPICO ITALIANO STANZIA 5 MILIONI DI EURO
Il Comitato Italiano Paralimpico ha deliberato oggi, nel corso di una seduta straordinaria che si e' svolta in videoconferenza con la partecipazione del Ministro per lo Sport e le Politiche giovanili Vincenzo Spadafora e del Presidente del CONI Giovanni Malago' - uno stanziamento di 5 milioni di euro in favore delle Federazioni e Discipline Sportive che svolgono attivita' paralimpica finalizzato al sostegno dell'associazionismo sportivo di base, in particolare delle societa' sportive che promuovono lo sport paralimpico nei territori e che, a causa dell'emergenza COVID-19 si trovano ad affrontare gravi difficolta' economiche. Si tratta di risorse straordinarie recuperate all'interno del bilancio del Comitato Italiano Paralimpico che verranno messe a disposizione delle Federazioni e Discipline Sportive cui spettera' il compito, sulla base di specifiche linee guida del CIP, di individuare i beneficiari dell'intervento.

15:10 BOCCE, IMPIANTI APERTI SOLO PER I CAMPIONI
Riprende l'attivita' della Federazione Italiana Bocce, ma solo per gli allenamenti di atleti di interesse nazionale. Fra questi il Campione del Mondo in carica, specialita' Raffa, Gianluca Formicone. L'attività amatoriale, invece, dovrà attendere almeno i primi di giiugno, seguendo comunque tutte le direttive del caso.

15:00 MALAGO': "PRONTO IL PIANO PER IL RILANCIO DELLO SPORT"
"Oggi ci sono tutti i presupposti per la ripresa delle attivita' che e' diversa dalla ripresa delle competizioni ma per la seconda e' necessaria la prima". Il presidente del Coni, Giovanni Malago', e' intervenuto ad una iniziativa del Bologna, un forum-video in cui partecipano le giovanili del club rossoblu' ma anche dirigenti (Fenucci e Sabatini), l`amico avvocato Bergamini e alcuni tecnici. "Sono dieci settimane - ha detto - che lavoriamo pancia a terra su questo: il Governo ci ha chiesto di preparare un documento che ormai e' la bibbia per la ripresa: sono 404 pagine in cui ci sono relazioni chieste a tutte le federazioni di indicare le proprie specificita'. Ci sono anche indicazioni dal Politecnico di Torino per i divisori, i materiali, gli ambienti piu' un report con la federazione dei medici sportivi". Quanto alle Olimpiadi un ragazzo chiede a Malago' se la prossima Olimpiade a Tokyo si fara'. "Si fara' si', perche' se non si dovesse fare significa che il pianeta non avrebbe risolto i suoi problemi e da qui al luglio 2021 mi auguro che i problemi verranno risolti, che sia un vaccino o una medicina". Malago' indica Mennea e Savoldi (a Bologna) come sportivi che ha amato di piu', poi l`impresa della Goggia in Corea come evento che lo ha entusiasmato e alla fine gli chiedono quale sia il suo sogno: "Fino a quando la Raggi non aveva fatto quel disastro era portare le Olimpiadi in Italia, poi ho portato quelle invernali. Il sogno comunque non lo dico ma e' ovviamente in ambito sportivo".

14:40 GERMANIA, PARTE ANCHE IL CAMPIONATO DI CALCIO FEMMINILE
Dal prossimo 29 maggio in Germania il calcio riparte anche al femminile, con la ripresa della 'Frauen Bundesliga'. Lo ha deciso la federcalcio tedesca (Dfb) dopo una riunione del suo consiglio, in videoconferenza. Condizione necessaria per la ripresa dell'attivita' e', anche in questo caso, la stretta osservanza del protocollo sanitario che e' stato deciso dalle autorita' predisposte e che e' simile a quello per il campionato maschile. Al termine della Frauen Bundesliga, prima dello stop, mancavano sei giornate e ora la conclusione e' prevista per il 28 giugno. Tutti i match saranno a porte chiuse. Al comando c'e' il Wolfsburg con otto punti di vantaggio sul Bayern Monaco. E' stato anche deciso che la finale della Coppa nazionale si giochi il 4 luglio.

14:35 CONGRESSO FIFA IL 18 SETTEMBRE ONLINE
Il 70° Congresso della Fifa, originariamente previsto ad Addis Abeba, si terra' "online" il 18 settembre, ha annunciato l'organo di governo del calcio mondiale. Ai primi di marzo, la Fifa aveva fatto sapere che il congresso, previsto per il 5 giugno, si sarebbe svolto comunque nella capitale etiopica, ma con un rinvio al 18 settembre 2020 a causa della crisi del coronavirus. Oggi l'annuncio che si terra' "online il 18 settembre". Dovrebbe essere preceduto da una riunione del Consiglio, l'organo esecutivo della Fifa, anch'essa in videoconferenza. 

14:15 SCI, ACCORDO FISI-STELVIO PER USO ESCLUSIVO
"La Federazione Italiana Sport Invernali e' impegnata a cercare le migliori condizioni perche' i propri atleti possano svolgere - appena le normative lo consentiranno - una certa quantita' di lavoro sulla neve e, in quest'ottica, ho voluto stipulare un accordo con lo Stelvio". Cosi', il presidente, Flavio Roda, ha motivato oggi l'innovativa intesa tra FISI e Stelvio (Sondrio), nella persona di Umberto Capitani. L'accordo stabilisce che la FISI abbia l'esclusiva di alloggio all'Hotel Livrio dal 1 al 30 giugno prossimi e che gli impianti di risalita del ghiacciaio dello Stelvio siano aperti, almeno nella prima fase, solo per gli atleti delle Nazionali federali. Si tratta di circa 90 posti letto, gestiti nel rispetto delle normative governative contro la diffusione del Covid 19, che daranno la possibilita' agli atleti dello sci alpino, dello snowboard e, possibilmente, anche del fondo, di svolgere una parte del lavoro sul ghiacciaio in Alta Valtellina. La priorita' nell'utilizzo delle strutture dello Stelvio andra' alle Nazionali di Coppa del mondo e, poi, in base alle disponibilita', potra' esserci spazio anche per le Nazionali giovanili. "E' un periodo di grande incertezza - ha commentato il presidente Roda - e non sappiamo ancora se riusciremo ad effettuare la trasferta in Sud America. Per cui ho ritenuto opportuno realizzare questa operazione - grazie alla disponibilita' delle strutture del ghiacciaio italiano - per consentire alle squadre di poter programmare in sicurezza la prima parte dell'attivita' estiva". "E' un accordo molto importante, sia per le Nazionali italiane che per lo Stelvio - ha dichiarato Umberto Capitani, direttore della Sifas, la societa' che gestisce gli impianti di risalita sulle piste innevate del Passo -. Si tratta di un segnale di ripartenza per l'Italia degli sport invernali e per tutto il Paese. Per me e' anche un motivo di grande orgoglio contribuire alla ripartenza dello sci italiano, che deve andare avanti e superare i giorni difficili. Stelvio e' un nome che richiama la famosa pista di Bormio, teatro di grandi successi azzurri, e, con questa operazione troviamo la giusta continuita'".

12:50 ATLETICA: LE NUOVE DATE DELLA DIAMOND LEAGUE
La Diamond League, serie di meeting internazionali di atletica leggera organizzata annualmente dalla World Athletic, ha annunciato oggi un calendario provvisorio per la fine dell'estate e l'autunno del 2020. Diversi eventi saranno riprogrammati, altri annullati a causa del coronavirus. Questo calendario provvisorio vedra' una serie di incontri della Diamond League andare avanti come eventi unici, mentre altri saranno messi in scena come incontri che fanno riferimento al circuito. Non ci saranno eventi a luglio e nella prima meta' di agosto (se non campionati nazionali ove possibile) e la stagione verra' invece estesa ad ottobre. Nel mese di agosto tappa di Monaco (il 14), Gateshead (16) e Stoccolma (23); a settembre Losanna (il 2), Bruxelles (4), Parigi (6 na da confermare), Roma o Napoli (17), Shanghai (19); ad ottobre Eugene (4), Doha (9) e un secondo incontro in Cina (il 17 ma il luogo e' da stabilire). Sono stati invece cancellati gli eventi aRabat (31 maggio, sospeso a marzo), Londra (in programma il 4 luglio) e Zurigo (9-11 settembre). A causa della straordinaria situazione del 2020 e della ristrutturazione dell'intera stagione, a Zurigo e' stato concesso dall'assemblea Generale della Diamond League il diritto di mettere in scena le finali nel 2021 e nel 2022.

12:45 MOTOCROSS, SALTA IL ROUND DI MAGGIORA
Anche il Mondiale di motocross ha dovuto adeguarsi all'emergenza coronavirus. Il campionato riprenderà ad agosto in Russia, mentre sono state cancellate la tappa in Francia e soprattutto quella italiana di Maggiora. Resta ancora in calendario Pietramurata il 4 ottobre, mentre Imola dovrà essere ricollocata.

12:40 BIELORUSSIA, SOSPESE DUE PARTITE DI CALCIO PER CASI SOSPETTI
La federazione calcistica della Bielorussia ha rinviato due partite perche' i giocatori di due squadre sono sospettati di aver contratto il coronavirus. Il portavoce della Federazione, Alexander Aleinik, afferma che i giocatori provengono dal club di prima divisione Minsk e dal team di seconda divisione Arsenal Dzerzhinsk. Non sonob state rese note le generalita' dei giocatori. Minsk e Neman Grodno dovevano giocare venerdi' e l'Arsenal Dzerzhinsk doveva affrontare il Lokomotiv Gomel sabato. Le partite di calcio sii sono svolte regolarmente in Bielorussia nonostante la pandemia ma la partecipazione del pubblico alle partite e' stata scarsa con spalti semideserti. mal 121

12:30 CAGLIARI: TEST COVID-19 TUTTI NEGATIVI
Il Cagliari Calcio comunica che i test molecolari e sierologici, svolti nella giornata di ieri, hanno dato tutti esito negativo al Covid-19 per tutte le persone coinvolte. I test sono stati effettuati nel Centro sportivo di Assemini dal personale sanitario dell’Ats Sardegna. 

11:58 ATLETICA: ANNULLATA TAPPA BRITANNICA DIAMOND LEAGUE
La federazione britannica di atletica ha confermato oggi l'annullamento dei Muller Anniversary Games del 2020, tappa della Diamond League, in programma dal 4 al 5 luglio. La decisione è stata presa alla luce della pandemia globale in corso, per la sicurezza di tutti gli atleti, allenatori, volontari, spettatori e membri del personale.

11:55 FIFA UFFICIALIZZA DATE POSTICIPO MONDIALI U20, U17 E FUTSAL
A seguito di una valutazione approfondita dell'impatto della pandemia e delle successive raccomandazioni formulate dal gruppo di lavoro sul coronavirus delle confederazioni della FIFA, l'ufficio di presidenza del Consiglio Fifa "previo ulteriore monitoraggio" ha comunicato nuove date per tre eventi che erano stato posticipati a causa della pandemia: la Coppa del Mondo femminile U20 in programma in Costa Rica e Panama del 2020 si terrà dal 20 gennaio al 6 febbraio del 2021 (mantenendo i criteri di ammissibilità originali); la Coppa del Mondo femminile 2020 U17 in programma in India si svolgerà dal 17 febbraio al 7 marzo del prossimo anno (anche qui stessi criteri); la Coppa del Mondo Futsal programmata quest'anno in Lituania si terrà dal 12 settembre al 3 ottobre del 2021. Inoltre il 70/mo Congresso FIFA, che originariamente avrebbe dovuto svolgersi ad Addis Abeba, si terrà online il 18 settembre prossimo.

11:45 CALCIO, CTS: "ISOLAMENTO SQUADRE 15 GIORNI PRIMA RIPRESA CAMPIONATO"
Le squadre e i membri degli staff tecnici dovranno rimanere in isolamento per 15 giorni dal momento della ripresa degli allenamenti di gruppo. Sarebbe questa, secondo quanto si apprende, una delle indicazioni, oltre a quelle anticipate ieri dall'ANSA (la quarantena di tutto il gruppo dopo un contagio, la responsabilità del medico), e rivolta dal Cts al mondo del calcio per la ripresa del campionato. Secondo i tecnici, solo dopo due settimane di isolamento delle squadre, sarà possibile valutare la possibile ripresa delle partite, ovviamente a porte chiuse

11:25 CALCIO, IN AUSTRIA SI RIPARTE A INIZIO GIUGNO
Luce verde in Austria dove la stagione della Bundesliga riprendera' nella prima settimana di giugno a porte chiuse. Lo riporta il quotidiano locale 'Kronen Zeitung' citando la posizione del ministro della Salute, Rudolf Anschober, al termine di un incontro con lega e federazione austriaca. "Il calcio verra' gradualmente riportato alla normalita'. È molto importante ricominciare a giocare a calcio, altrimenti non saremmo nel panorama calcistico tra un anno", ha dichiarato il presidente dell'Ofb Leo Windtner. Dal 15 maggio previsto l'allenamento in gruppo.

11:10 TOKYO 2020, PROSSIMA SESSIONE CIO IL 17 LUGLIO IN VIDEOCONFERENZA
La prossima sessione del Cio si terra' il 17 luglio in videoconferenza. Lo ha comunicato il Comitato Olimpico internazionale L'incontro con i circa 100 mebri era stato originariamente programmato per svolgersi a Tokyo prima della cerimonia di apertura delle Olimpiadi estive. Il rinvio di un anno dei Giochi di Tokyo a causa del nuovo coronavirus e le restrizioni globali ai viaggi e ai grandi raduni di persone, hanno optato per la scelta della videoconferenza. Il consiglio si riunira' la prossima settimana, il 14 maggio. 

10:45 TENNIS: BANCA CANADA IN AIUTO AD ATLETI SECONDA FASCIA
La Banca nazionale canadese offre contributi in denaro a ciascuno dei 23 tennisti nazionali che si trovano ad affrontare problemi finanziari a causa della pandemia di coronavirus. La federtennis canadesi ha annunciato sovvenzioni da 10.000 a 20.000 dollari canadesi dalla Banca nazionale affermando che gli importi dipenderanno dalla classifica di un giocatore. Il denaro aiuterà i professionisti classificati dalla 100 a 750 posizione nel singolo e dalla 25 e 100 posizione in doppio ma anche i tennisti nazionali che figurano tra i primi 100 nelle classifiche ITF junior che stanno passando ai professionisti e i giocatori disabili tra i primi 50 nelle classifiche ITF. Tra i destinatari Sharon Fichman, numero 48 nel doppio femminile, Leylah Annie Fernandez numero 118 nel singolo femminile, Brayden Schnur, numero 177 nel singolo maschile, Peter Polansky, numero 192 e Rebecca Marino (numero 300).

10:35 TENNIS: LA SAN MARINO ACADEMY RIPRENDE L'ATTIVITA'
Dopo oltre due mesi di allenamenti a casa, più che altro fisici e atletici o basati sulla visualizzazione, anche per Giorgio Galimberti e la sua San Marino Tennis Academy e' arrivato il tanto atteso momento del ritorno in campo. E' ripresa infatti lunedì 11 maggio l'attività quotidiana al Centro Tecnico di Fonte dell'Ovo, dove da qualche giorno è al lavoro pure Stefano Galvani, in qualità di nuovo responsabile del settore tecnico della Federazione Sammarinese Tennis e capitano di Coppa Davis. 

10:35 BERGOMI: "POSITIVO AL TEST SIEROLOGICO, AVEVO FORTI DOLORI ALLA SCHIENA"
"Io sono un positivo, ho fatto un test sierologico che ha detto che sono positivo all’ICG e negativo all’IGM". Lo ha rivelato Beppe Bergomi durante la diretta Instagram con Ciccio Valenti. "A inizio marzo sono stato male, ho avuto problemi all’olfatto e alla schiena, non ho avuto problemi ai polmoni. Adesso la fortuna vuole che ho gli anticorpi, ma mi hanno spiegato che non proteggono al 100% perché il virus muta. Ma se dovessi prenderlo lo prenderei in forma leggera. Non ho avuto paura, ma avevo sempre freddo. Ho fatto solamente il test sierologico, ho cercato di fare il tampone, ma mi hanno detto che dopo 30 giorni dovrei essere a posto”.  "Non riuscivo a sedermi per il dolore alla schiena, stavo sempre in piedi. Poi dicevano che era meglio non prendere anti-infiammatori. Poi dopo un po’ di giorni il dolore è andato via, ma sono stato in ballo 20-25 giorni. Ora sto alla grande".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments