A PIENZA
TEMPO REALE

Terribile incidente per Zanardi: operato d'urgenza, è in gravi condizioni

Lo scontro con un tir durante una delle tappe della staffetta Obiettivo tricolore: è ricoverato in terapia intensiva

  • A
  • A
  • A

Un leggera invasione di carreggiata, in un tratto in discesa della statale 146 nel comune di Pienza, in provincia di Siena, e lo scontro terribile con un camion che procedeva in senso opposto. Alex Zanardi lotta tra la vita e la morte, di nuovo, per la seconda volta. E ancora una volta ci sono la velocità e l'amore per lo sport nel suo destino. Era in compagnia di diversi compagni e stava percorrendo gli ultimi chilometri di una delle tappe della staffetta di Obiettivo tricolore, riservata ad atleti paralimpici in handbike, bici o carrozzina olimpica. Alex, come sempre, era con la sua handbike quando, erano le 17.05 circa, è rimasto coinvolto nel drammatico impatto. Ha sbattuto la testa violentemente, perdendo il casco, ed è stato immediatamente soccorso. Inizialmente cosciente, è stato trasportato con l'elisoccorso all'ospedale Le Scotte di Siena, dove è arrivato in codice 3 ed è stato sottoposto a un intervento neurochirurgico d'urgenza prima di essere ricoverato in terapia intensiva. Le sue condizioni, secondo un primo bollettino medico, "sono di estrema gravità".

IL TEMPO REALE 

23:18 PROSSIMO BOLLETTINO SABATO MATTINA
L'ospedale di Sierna ha reso noto che il prossimo bollettino medico sulle condizioni di Alex Zanardi sarà diffuso nella mattinata di sabato, dopo le 10. Intanto in serata, all'ospedale, è arrivato anche il figlio di Zanardi, Niccolò.  

23:17 IL SINDACO DI SIENA IN OSPEDALE
"È un grande dispiacere quello che e' successo sul nostro territorio. Speriamo che Zanardi possa riprendersi e che il suo grande cuore e il suo carattere possano aiutarlo in questo momento". Lo ha detto il sindaco di Siena Luigi De Mossi entrando stasera all'ospedale Le Scotte dove si e' recato per una visita alla famiglia. "Il dispiacere e' davvero tanto per tutta la nostra citta' ed esprimiamo alla sua famiglia tutta la nostra solidarieta'. L'unica cosa che possiamo dire loro e' che questo ospedale e' un'eccellenza e siamo sicuri che sara' curato nel miglior modo possibile".  

22:23 CONCLUSO L'INTERVENTO: ALEX IN TERAPIA INTENSIVA
Si è concluso l'intervento neurochirurgico a cui è stato sottoposto Alex Zanardi. Il paziente è stato poi trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime. Così il nuovo bollettino dell'ospedale di Siena.  

"In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato in condizioni gravissime al policlinico Santa Maria alle Scotte a causa di un incidente stradale avvenuto in provincia di Siena - si legge nel bollettino -, la direzione sanitaria dell'Aou Senese informa che l'intervento neurochirurgico e maxillo-facciale a cui è stato sottoposto l'atleta, a causa del grave trauma cranico riportato, è iniziato poco dopo le 19 e si è concluso poco prima delle 22. Il paziente è stato poi trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime".

21:00 DANIELA, LA MOGLIE DI ZANARDI, E' ARRIVATA ALL'OSPEDALE DI SIENA
E' arrivata poco prima delle 21 all'ospedale di Siena la moglie di Alex Zanardi, Daniela. La donna, accompagnata da suo fratello e dalla nipote ha preferito non fare dichiarazioni ai giornalisti.  

20:47 APPRENSIONE A BOLOGNA, DOVE ZANARDI E' CRESCIUTO
"Forza Alex Zanardi, Bologna tifa tutta per te!". E' il messaggio postato sulla pagina Facebook del Comune di Bologna per esprimere vicinanza al campione ricoverato in gravissime condizioni all'Ospedale di Siena. Zanardi, che ha trascorso la sua infanzia con la famiglia a Castel Maggiore a pochi chilometri dal capoluogo emiliano, dal 2005 si e' trasferito con la famiglia in provincia di Padova. Una volta saputa la notizia a Castel Maggiore c'e' grande apprensione per le condizioni dell'atleta.  

20:20 DIRETTORE PRONTO SOCCORSO: "CONDIZIONI DI ESTREMA GRAVITA'"
"Zanardi e' stato sottoposto a rapidi controlli. E' in condizioni di estrema gravita'. Attualmente e' in sala operatoria della neurochirurgia. Con l'evoluzione del quadro forniremo tutti gli aggiornamenti possibili". Lo ha detto Francesco Giovanni Bova, direttore pronto soccorso dell'ospedale Le Scotte di Siena nel primo bollettino sulle condizioni di salute di Alex Zanardi.  

20:19 TESTIMONE IN LACRIME: "MI AVEVA DETTO, CHE BEL GIORNO!"
"Ero davanti, ho sentito questo grande rumore, mi sono girato e ho visto lui, Alex Zanardi, ribaltato in una fossetta. Sono tornato indietro: ho visto una cosa che non avrei mai voluto vedere nella mia vita". E' andato a sbattere contro il camion? "Si', praticamente si'. Poi come e' stato l'impatto non lo so, io ero davanti". Lo racconta Paolo Bianchini, tra coloro che era andato a riscontrare in un punto del tragitto Zanardi e gli altri della staffetta. "Li ho presi nel pezzo tra Torrita e Pienza - racconta ancora Bianchini -. Quando Alex mi ha visto, era supercarico. Mi ha detto: 'Paolo quando sono con te sono i giorni piu' belli della mia vita'". "E' proprio la sfortuna maledetta, il destino, che quando dice che deve succedere qualcosa, succede", dice commuovendosi Bianchini che e' il proprietario dell'azienda Ciacci Piccolomini d'Aragona a Castelnuovo dell'Abate, nel comune di Montalcino, dove dovevano arrivare Zanardi e gli altri. L'arrivo nell'azienda era previsto verso le 17 ma la staffetta era in ritardo di circa un'ora sulle previsioni.  

19:55 IL PRIMO BOLLETTINO: CONDIZIONI GRAVISSIME
Alex Zanardi "è stato subito preso in cura dai professionisti del pronto soccorso" di Siena, "valutato in shock room e le sue condizioni sono gravissime per il forte trauma cranico riportato ed è al momento sottoposto ad un delicato intervento di neurochirurgia". Così il bollettino medico relativo alle condizioni cliniche di Alex Zanardi diffuso dall'ospedale di Siena.

19:45 ZANARDI È SOTTO I FERRI
Operazione d'urgenza per Alex Zanardi: i medici stanno cercando di ridurre i traumi che ha riportato. 

LA RICOSTRUZIONE
Il pluricampione era sulla strada provinciale tra Pienza e San Quirico, in provincia di Siena, per concludere un percorso che prevedeva l'arrivo a Montalcino. A dare l'allarme sono stati gli atleti che con Alex stavano partecipando alla staffetta. Sul posto intervenuti insieme ai soccorsi, carabinieri, polizia municipale dell'Amiata-Valdorcia e anche i vigili del fuoco oltre all'elisoccorso che ha poi trasportato Zanardi all'ospedale di Siena.

Secondo le prime ricostruzioni l'incidente è avvenuto alle 17,05 lungo la statale 146 nel comune di Pienza, sulla strada che porta a San Quirico d'Orcia. Zanardi ha invaso di poco il senso di marcia opposto e si è scontrato con un camion. Secondo Repubblica che cita testimoni, il campione non avrebbe perso i sensi e sarebbe rimasto cosciente, respirando autonomamente, almeno fino all'arrivo dei soccorsi.

La testimonianza di Mario Valentini, Ct della Nazionale che seguiva la comitiva su un pulmino: "È successo su un rettilineo in leggera discesa, appena prima la strada fa una leggera curva e Alex ha invaso di poco l'altra corsia proprio mentre arrivava il camion che ha provato a sterzare senza però riuscire a evitare l'impatto"

La staffetta di “Obiettivo Tricolore” faceva tappa nel territorio senese grazie al progetto di Obiettivo3 ideato proprio da Alex Zanardi per avviare allo sport i ragazzi disabili e provare a centrare con l'oro un pass per le Paralimpiadi di Tokyo. Zanardi era partito in handbike da Sinalunga, in Piazza Garibaldi, insieme al sinalunghese Alessandro Cresti e ad Enrico Fabianelli.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments