OJ Simpson libero a ottobre sulla parola

La libertà dell'ex campione decisa all'unanimità dai quattro giudici

  • A
  • A
  • A

O.J. Simpson libero, a ottobre, sulla parola. È questa la decisione dei quattro giudici, che all'unanimità hanno votato la libertà vigilata. Il 70enne, ex stella Nba, è in carcere da 9 anni per associazione a delinquere, rapina e sequestro di persona: nel 2007 fece irruzione, armato, in una camera d'hotel di Las Vegas. La condanna era stata di 33 anni con possibilità di uscire, sulla parola, dopo 9 anni.

Non ha quindi influito, sulla decisione dei giudici, la vicenda legata alla masturbazione in cella di OJ Simpson: quella commessa dall'ex giocatore californiano si configurava come una violazione del codice che rientra nel Prison Rape Elimination Act del 2013 (i carcerati americani sanno infatti che effusioni, baci e carezze sono sanzionabili).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments