Biathlon, confermate condanne per doping a Ferrari e Taschler

Il medico e l'ex ct dell'Italia erano rimasti coinvolti in una maxi inchiesta sul doping

Biathlon, confermate condanne per doping a Ferrari e Taschler

Confermate le condanne per dopingGottlieb Taschler e Michele Ferrari: la Corte d'appello di Bolzano ha stabilito un anno di reclusione per  l'ex ct dell'Italia ed ex vicepresidente della Federazione mondiale biathlon (Ibu) e un anno e sei mesi per il medico per concorso. Nove mesi, invece, per il biatleta Daniel Taschler, figlio di Gottlieb. Ridotto di 2.500 euro il risarcimento per la Wada che si era presentata parte civile, che ora è di 12.500 euro.

Le stesse condanne erano già state emesse in primo grado la scorsa primavera. Per il periodo della condanna, Ferrari non potrà esercitare la professione medica. Gottlieb e Daniel Taschler sono rimasti coinvolti in un filone della maxi inchiesta sul doping, portata avanti dalla Procura di Padova, assieme al medico già inibito sempre per doping e al quale Gottlieb si era rivolto per il figlio. Gli atti relativi ai Taschler erano poi stati trasferiti per competenza a Bolzano, dato che i fatti contestati si sarebbero svolti ad Anterselva, in Alto Adige, fra il 2010 e il 2011.

TAGS:
Biathlon
Doping
Taschler
Ferrari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X