Nfl: i Seahawks fermano i Patriots, festa Cowboys

Seattle batte New England in trasferta, Dallas stende Pittsburgh e resta in vetta alla Nfc

Nfl, Afp

Va ai Seahawks il big match della week 10 di Nfl: Seattle si impone 31-24 sul campo dei Patriots con Russell Wilson che vince la gara a distanza tra quarterback con Tom Brady mettendo a referto 348 Yards e 3 Touchdown contro le 316 Yds e 1 Td del rivale. Nella classifica di Afc, New England viene raggiunta in vetta dai Chiefs che battono 20-17 i Panthers. I Cowboys sconfiggono 35-30 gli Steelers e restano al comando nella Nfc.

Al Gillette Stadium i Seahawks si prendono la rivincita del SuperBowl perso nel 2015 riuscendo nell'impresa di fermare per ben 4 volte nei minuti finali l'attacco dei Patriots a ridosso della linea delle 2-yard. Gli uomini chiave della vittoria di Seattle sono Russell Wilson e Doug Baldwin. Quest’ultimo sigla i tre touchdown decisivi su servizio del quarterback. Tra i Patriots si salva LeGarrette Blount che segna 3 Td in corsa.

I Cowboys espugnano l'Heinx Field di Pittsburgh con un sontuoso Ezekiel Elliott, capace di mettere a segno tre touchdown (di cui due nei 120 secondi finali) a fronte di 114 yards corse. Dallas resta così al comando della Nfc con 8 vittorie e una sola sconfitta. Nella Afc, invece, i Chiefs agganciano in vetta i Patriots vincendo al Bank of America Stadium, casa dei Panthers. Carolina parte col piede sull'acceleratore e all'intervallo lungo è avanti 14-3 con un Td a testa per Newton e Funchess. Kansas City si sveglia nel quarto quarto e mette a segno un parziale di 17-0 culminato col Field Goal trasformato dalle 37-yards da Cairo Santos.

TAGS:
Nfl
Football
Football americano
Cowboys
Patriots
Seattle
Dallas

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X