FEMMINILE

Champions League: Conegliano batte il Vakif ed è regina d’Europa! Triplete per le venete

40 punti dell'MVP, Paola Egonu, regalano il primo storico trionfo continentale per le gialloblù

di
  • A
  • A
  • A

Il sogno è realtà: l'A.Carraro Imoco Conegliano vince la CEV Champions League per la prima volta nella sua storia. Una partita tiratissima, vinta al quinto set (22-25, 25-22, 23-25, 25-23, 15-12) contro le turche del VakifBank Istanbul allenate da un altro italiano, Giovanni Guidetti. Storico Triplete per le gialloblù ed ennesimo trionfo per il volley italiano, che si conferma sul tetto d'Europa dopo il successo dell'Igor Gorgonzola Novara nel 2019. Sono 40 i sigilli di Paola Egonu, premiata con il titolo di MVP.

Primo set in cui abbondano gli errori per Conegliano, la quale fatica a entrare in temperatura. Le venete restano comunque attaccate alle turche, senza però trovare il break utile almeno per la parità. Un errore al servizio di Folie regala il 22-25 alle avversarie.

Nel secondo set il Vakif è pressoché perfetto fino al 9-13, ma Conegliano resiste, ricuce lo strappo e poi trova il sorpasso, allungando grazie a un gioco meno falloso rispetto al primo parziale. È Paola Egonu che chiude il set rispondendo alle turche con lo stesso punteggio della frazione iniziale, 25-22.

Nuovo set, stesso andamento: Conegliano parte in svantaggio, ma trova la parità sul 15-15. Si accende il parziale e comincia un lungo testa a testa in cui a spuntarla sono però le turche 23-25. Decisivo un attacco out della star italiana, Paola Egonu.

È un’altra Conegliano quella che scende in campo per la quarta frazione. In vantaggio per larghi tratti, però, le venete non riescono a frenare la rimonta delle turche. Si arriva fino al 23-23, e sono due servizi a tutto braccio di Egonu che mandano in crisi le turche. Haak attacca out per il 25-23 che regala a Conegliano il tie-break.

Inizio shock nel quinto set per l’A.Carraro Imoco, ma Paola Egonu si carica le sue sulle spalle e le trascina. In svantaggio 0-4, le gialloblù vanno al cambio campo avanti 8-6. Conegliano non fa cadere più nulla e in fase break è perfetta: un altro attacco vincente della giocatrice più forte al mondo, Paola Egonu, fissa il punteggio sul 15-12. Esplode la festa delle venete, che in questa stagione hanno vinto tutto: Supercoppa, Coppa Italia, scudetto e ora Champions League.

A.Carraro Imoco Conegliano-VakifBank Istanbul 3-2 (22-25, 25-22, 23-25, 25-23, 15-12)
- Conegliano: De Kruijf 11, Folie 9, Wolosz 4, Hill 9, Sylla 4, Egonu 40, De Gennaro (L), Caravello, Gennari, Adams 10. Non entrate: Gicquel, Butigan (L), Omoruyi, Fahr. All. Santarelli.
- VakifBank: Gabi 14, Haak 33, Bartsch-hackley 13, Rasic 6, Ognjenovic 1, Gunes 11, Orge (L), Aykac (L), Ozbay, Ismailoglu, Yilmaz. Non entrate: Senoglu, Akman, Gurkaynak. All. Guidetti.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments