Wimbledon: Vinci col cuore, Fognini e Knapp rimandati

Pomeriggio di pioggia e molti match rinviati: esordi ok per Murray, Wawrinka e Serena Williams

Williams, Lapresse

Diventano tre le tenniste azzurre al secondo turno di Wimbledon. All'esordio nel terzo Slam del 2016, Roberta Vinci sconfigge con un sofferto 6-2, 5-7, 6-3 l'americana Alison Riske e raggiunge Sara Errani e Francesca Schiavone. Pioggia regina sull'erba inglese, con molti match rinviati di un giorno: tra questi anche le prime di Fabio Fognini e Karin Knapp. Partenze positive, invece, per Andy Murray, Stan Wawrinka e Serena Williams.

La Vinci fatica ma parte bene. Ci vogliono tre set alla tennista tarantina per avere la meglio della numero 80 del ranking Wta. Per Roberta, numero 6 del seeding, la strada è comunque in salita: negli ottavi c'è infatti il possibile scontro con la svizzera Timea Bacsinszky, mentre nei quarti si potrebbe addirittura trovare di fronte Serena Williams. Proprio l'americana, alla caccia del settimo trionfo 'in bianco', ha iniziato col piede giusto travolgendo con un comodo 6-2, 6-4 la svizzera Amra Sadikovic.

Dovrà aspettare per l'esordio Fabio Fognini, reduce dal matrimonio con l'ormai ex collega Flavia Pennetta. Il match del ligure con l'argentino Federico Delbonis è stato rimandato per pioggia. Fanno in tempo ad accedere al secondo turno, invece, sia la scozzese Andy Murray (netto 6-2, 6-3, 6-4 sul padrone di casa Liam Broady) che lo svizzero Stanislas Wawrinka (più sudato il suo 7-6, 6-1, 6-7, 6-4 contro il giovane talento americano Taylor Fritz).

TAGS:
Tennis
Vinci
Fognini
Wimbledon
Williams
Murray