Tennis, Wimbledon: Vinci fuori, Italia tutta a casa

La tarantina, unica azzurra ancora in corsa, è battuta 6-3, 6-4 dall'americana Coco Vandeweghe

Vinci (Afp)

L'Italia non va oltre la prima settimana a Wimbledon. Roberta Vinci, unica portacolori azzurra rimasta in gioco tra maschi e femmine nel celebre torneo dello Slam sull'erba dell'All England Club, è stata eliminata al terzo turno da Coco Vandeweghe: la statunitense si è imposta in due set 6-3, 6-4 in un'ora e 9 minuti di gioco. La Vinci manca l'accesso agli ottavi di finale, raggiunti nel 2012 e nel 2013.

Si chiude sul Centre Court l'avventura nell'edizione 2016 di Wimbledon per Roberta Vinci. La tarantina, unica azzurra rimasta in corsa, andava a caccia degli ottavi di finale per la prima volta dal 2013 e invece si è dovuta arrendere al terzo turno. Roberta, numero 7 del ranking mondiale e del seeding, ha ceduto in due set 6-3, 6-4 in poco più di un'ora alla statunitense Coco Vandeweghe. L'americana, numero 30 della classifica Wta e arrivata ai quarti di Wimbledon lo scorso anno, ha fatto il break nel quarto game del primo set per salire 3-1 e poi ha chiuso 6-3; il secondo set si è aperto con tre break consecutivi e la Vandeweghe, sul 3-1, ha poi difeso la battuta fino al 6-4 conclusivo.

Tra le altre gare della giornata da segnalare la straordinaria vittoria in rimonta di Jo-Wilfried Tsonga che, dopo essersi trovato sotto di due set sabato pomeriggio, ha recuperato battendo 3-2 (6-7, 3-6, 7-6, 6-2, 19-17) John Isner in una maratona durata 4 ore e 24 minuti. Il francese, numero 12 Atp ha anche annullato un match point. Per lo statunitense secondo match fiume dopo quello più lungo nella storia del tennis vinto al quinto set (70-68) dopo 11 ore e 5 minuti (in tre giorni diversi).

Tsonga se la vedrà agli ottavi col connazionale Richard Gasquet, settima testa di serie, in grado di battere in 4 set (2-6, 7-6, 6-2, 6-3) lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas. Esce di scena invece Juan Martin Del Potro che, dopo aver eliminato Stan Wawrinka, perde (6-7, 7-6, 7-5, 6-1) con un altro francese come Puille. Kyrgios, infine, supera in 4 set (6-3, 6-7, 6-3, 6-4) Feliciano Lopez e si guadagna la possibilità di sfidare Murray.

In campo femminile vittoria numero 300 negli Slam per Serena Williams che si sbarazza con un netto 2-0 (6-3, 6-0) della tedesca Beck. Sulla strada dell'americana c'è ora la russa Svetlana Kuznetsova, numero 13 del seeding, vincitrice oggi sull'altra americana Sloane Stephens dopo una battaglia di due ore e mezza conclusa sul 6-7, 6-2, 8-6.

TAGS:
Tennis
Wimbledon
Vinci