Australian Open: Federer steso, Djokovic in finale

Il serbo supera lo svizzero in quattro set e va a caccia del sesto titolo a Melbourne. Sfiderà il vincente tra Murray e Raonic

foto Lapresse

Novak Djokovic si conferma il tennista più forte al mondo, soprattutto agli Australian Open dove domenica giocherà la sesta finale della carriera: il serbo ha vinto le precedenti cinque sul cemento di Melbourne, l'ultima lo scorso anno. Nole ha superato in quattro set 6-1, 6-2, 3-6, 6-3 in due ore e 23 minuti Roger Federer che, dopo aver perso malamente i primi due parziali, si è parzialmente riscattato negli altri due rendendo un po' più dura la vita al serbo.

Sul cemento della Rod Laver Arena di Melbourne Djokovic è partito fortissimo volando sul 2-0 in meno di un'ora, 55 minuti per la precisione: schiantato Roger Federer che ha dovuto incassare un tremendo 6-1, 6-2. Nel terzo set King Roger, numero 3 del mondo, ha reagito da campione quale è, ha strappato il servizio a Nole nel sesto game dopo essersi visto annullare tre palle break e ha chiuso 6-3 riaprendo la partita. Nel quarto parziale però Djokovic ha rimesso il piede sull'acceleratore e, nonostante la tenacia dello svizzero, ha trovato il break nell'ottavo game e ha chiuso 6-3 conquistando il pass per la finale.

Per Nole è la 23esima vittoria contro Federer a fronte di 22 sconfitte, la prima nel 2016 dopo i successi nelle finali del Masters di Londra, degli Us Open e di Wimbledon nel 2015. Djokovic domenica mattina sfiderà il vincente della seconda semifinale tra Murray e Raonic: il serbo giocherà la sesta finale e va a caccia del sesto titolo per eguagliare il primatista Roy Emerson, australiano che vinse sei volte il torneo negli anni '60. Nole è campione in carica a Melbourne visto che nel 2015 superò Murray in quattro set in finale.

TAGS:
Australian Open
Djokovic
Federer
Semifinale

Argomenti Correlati