TENNIS WIMBLEDON

Tennis, Wimbledon: Djokovic passa al secondo turno, clamorosa eliminazione per Tsitsipas

Il numero 1 al mondo rimonta 4-6, 6-1, 6-2, 6-2 contro il britannico Draper. Finisce subito l’avventura del greco, sconfitto in tre set dallo statunitense Tiafoe. Ok Rublev

  • A
  • A
  • A

Debutto vincente di Novak Djokovic in questa edizione del Torneo di Wimbledon. Anche se contro il britannico Jack Draper il numero 1 al mondo deve rimontare il primo set perso: finisce 4-6, 6-1, 6-2, 6-2 per il campione serbo. È clamoroso invece l’addio al primo turno di Stefanos Tsitsipas, steso in tre set da Frances Tiafoe: lo statunitense non ha pietà nei confronti del greco, che viene eliminato con il punteggio finale di 6-4, 6-4, 6-3. Avanza invece Andrey Rublev, vincente contro Federico Delbonis.

Novak Djokovic approda, come da facile pronostico, al secondo turno del Torneo di Wimbledon 2021. Un debutto che, sulla carta, doveva essere semplice contro il numero 253 del ranking Atp in realtà si è rivelato più impegnativo del previsto per il campione serbo, costretto a rimontare un set di svantaggio al britannico Jack Draper, sconfitto poi in rimonta in quattro parziali con il punteggio di 4-6, 6-1, 6-2, 6-2.

Draper si era fatto apprezzare due settimane fa al Queen’s, torneo nel quale aveva eliminato Sinner all’esordio. Non capita a tutti di vincere un parziale contro Djokovic e invece per il britannico arriva la soddisfazione di esserci riuscito da esordiente contro il campione in carica nel torneo più prestigioso e sul campo da tennis più importante al mondo. Draper parte infatti benissimo con un break nel terzo game del primo set e mantiene il vantaggio fino al 6-4 finale. Il numero 1 al mondo, però, memore delle sofferenze di Parigi (aveva ceduto due set a Lorenzo Musetti prima di chiudere la sfida in cinque parziali) decide di accelerare da subito. Il secondo set viene chiuso rapidamente 6-1 e da lì in poi non c’è più storia. Il match si chiude in poco più di 2 ore per Nole, che rincorre il 20° Slam e l’aggancio a Federer e Nadal.

Tuttavia Wimbledon si apre subito con un colpo di scena clamoroso. A Londra, nella prima giornata del prestigioso torneo tennistico (slittata di qualche ora per la pioggia), salta subito uno dei favoriti: Stefanos Tsitsipas, reduce dalla finale al Roland Garros, affonda al primo turno contro l’americano Frances Tiafoe. Quest’ultimo, per quanto numero 57 del mondo, è un ottimo giocatore sull’erba e mette da subito in difficoltà il greco con grande precisione e aggressività dei colpi. Lo statunitense è praticamente perfetto nei primi due parziali in cui tiene bene il servizio e strappa il break chirurgicamente, chiudendo con un doppio 6-4. Nel terzo set, va avanti subito di un altro break, ma poi, iniziando a sentire la tensione, si complica la vita più volte e deve più volte evitare il controbreak avversario. Il numero 4 al mondo fallisce l’occasione di rientrare e cede 6-3 al terzo parziale, abbandonando subito il torneo e aprendo scenari interessanti per gli altri pretendenti al titolo.

Andrey Rublev, numero 7 al mondo, si qualifica ai 32esimi di finale di Wimbledon anche lui in rimonta: 4-6, 6-4, 6-1, 6-2 il risultato finale contro l’argentino Federico Delbonis. Ok anche Roberto Bauista Agut contro l’australiano John Millman, sconfitto 6-2, 3-6, 6-3, 7-6(4). Per quanto riguarda gli altri big, partite sospese per Diego Schwartzman sul 6-3, 6-4 a favore dell’argentino contro Benoît Paire. La sfida tra Gaël Monfils e Christopher O’Connell era in parità dopo due set (4-6, 2-6) prima che l’oscurità sospendesse il tutto anche in questo caso.
 
TABELLONE FEMMINILE
Tra le big che hanno giocato la prima giornata del Torneo di Wimbledon, Aryna Sabalenka (numero 4 al mondo) si sbarazza di Monica Niculesco 6-1, 6-4. Sofia Kenin (6) non è da meno contro la cinese Wang Xinyu, battuta 6-4, 6-2. Iga Swiatek (9) stende la taiwanese Hsieh Su-wei grazie a un doppio 6-4. L’avventura londinese della ceca Petra Kvitová termina decisamente anzitempo: la n°10 del ranking Wta viene eliminata dalla statunitense Sloane Stephens con il punteggio di 6-3, 6-4. Infine, Garbiñe Muguruza Blanco archivia la pratica Fiona Ferro con un più che eloquente 6-0, 6-1.
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments