ATP 500 VIENNA

Tennis, Atp Vienna: Berrettini vola in semifinale, sconfitto Rublev

Il romano vince il match 7-5, 7-6(4) con grande forza e personalità, la sua avventura in Austria prosegue

  • A
  • A
  • A

Matteo Berrettini si qualifica alle semifinali degli Atp di Vienna. Il tennista romano vince in due set contro il russo Andrej Rublev, battuto 7-5, 7-6(4). Berrettini vince di forza il primo parziale con una gran prima a 217 km/h sul quale il suo avversario, che corre parecchio, non riesce a ribattere; il secondo set, invece, viene aggiudicato al tie-break. L’azzurro si porta così a casa punti importanti anche per la Race che qualifica alle Atp Finals di Londra. È l’ottava semifinale nel 2019 per lui.

Un’altra impresa per Matteo Berrettini, che in questo suo fantastico 2019 raggiunge la sua ottava semifinale. Questa volta a farne le spese è stato il russo Andrej Rublev, numero 21 al mondo. Nei primi game di partita il tennista romano prova a rispondere variando tantissimo per non dare punti di riferimento a Rublev, che di contro concede le briciole durante i propri turni di servizio. Nel settimo game, sul 3-3, Berrettini alza ulteriormente il livello del proprio gioco e si prende due palle break per andare avanti nel punteggio; il russo però non trema e con il dritto fa male e cancella le due chance con altrettanti vincenti, per poi chiudere in suo favore il game. Con un ace a 207 km/h Berrettini risolve un game che si stava complicando, poi il romano manda in crisi il russo prendendosi una preziosissima chance di break, trasformata dalla seconda discesa a rete consecutiva che gli consente così di servire per il primo set. Rublev cancella un set point di pura rabbia, ma è costretto a capitolare sull’ennesima prima vincente del romano tirata a 217 km/h su cui il russo nulla può per rimandarla in campo.

Rublev non ci sta e prova a reagire subito in avvio di secondo set, ma il n°8 della Race to London non trema e risale a suon di prima impattando subito; tattica che funziona anche nel successivo gioco, con Berrettini al servizio e con il russo che si procura due palle break. L’azzurro ritrova solidità nel momento più importante e con quattro prime vincenti riequilibra un parziale che rischiava di diventare negativo e trova il 2-2. I due contendenti fanno poi valere le proprie abilità con la battuta nei rispettivi turni di servizio, arrivando così in pochi minuti sul 5-5, non senza qualche patema di troppo per l’italiano. Il nastro, trascinando fuori un dritto di Rublev, regala la prima palla break del set a Berrettini, che però non riesce a giocarsi a causa dell’ottimo servizio del russo. Si arriva così al tie-break, con Berrettini che si prende subito un mini-break di vantaggio, salendo poi 3-0 grazie anche all’aiuto del nastro. Il romano vola velocemente 6-2 con quattro match point a favore. Sparato il primo in rete direttamente con la risposta, con il secondo cancellato poi da un gran passante incrociato di Rublev, è il terzo quello buono per regalare la partita a Berrettini, che è così in semifinale (dove affronterà uno tra Thiem e Carreno-Busta) per proseguire la sua rincorsa al titolo di Vienna e alle Atp Finals.

DA LUNEDI' SARA NELLA TOP 10
Matteo Berrettini, grazie alla vittoria sul russo Andrey Rublev a Vienna, si è assicurato un posto tra i primi dieci nella classifica Atp che verrà pubblicata lunedì prossimo. Sarà il settimo italiano di sempre, il quarto dell'era Open dopo Adriano Panatta, Corrado Barazzutti e Fabio Fognini, che lo ha preceduto solo lo scorso luglio. "Quello che sta succedendo adesso me lo porto dietro da un po', sto macinando partite su partite, sto crescendo tanto ed il mio livello si sta alzando - ha detto il tennista romano in dichiarazioni riportate da Ubi tennis - . Spero di non abituarvi troppo bene e spero di continuare così. Si cresce, la fiducia sale. L'anno scorso non ero mai arrivato ai quarti in un 500, quest'anno invece mi era già capitato anche negli Slam e nei 1000, e sono più pronto ad affrontare questo tipo di partite, tranquillo".

Vedi anche Tennis: Sinner battuto da Monfils a Vienna, Fognini fuori contro Krajinovic a Basilea 
  Tennis Tennis: Sinner battuto da Monfils a Vienna, Fognini fuori contro Krajinovic a Basilea  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments