ATP FINALS

Tennis, ATP Finals: sarà Medvedev-Zverev la finale

Il russo si impone 6-4 6-2 con Ruud, il tedesco batte 7-6(4), 4-6, 6-3 Djokovic: entrambi andranno a caccia del secondo successo

  • A
  • A
  • A

Saranno Daniil Medvedev e Alexander Zverev a contendersi le Nitto Atp Finals 2021 di Torino. Al Pala Alpitour, il russo travolge il norvegese Casper Ruud con un netto 6-4, 6-2 e si guadagna l'accesso alla sfida decisiva: affronterà il tedesco, che batte il numero uno al mondo Novak Djokovic con il punteggio di 7-6(4), 4-6, 6-4 dopo 2 ore e 28 minuti di gioco. Entrambi andranno a caccia del secondo successo in carriera nella manifestazione.

Getty Images

MEDVEDEV-RUUS 2-0
Daniil Medvedev regola Casper Ruud in un’ora e venti minuti e si aggiudica il primo posto per la finalissima delle ATP Finals di Torino. Nella prima semifinale, il russo vince con un 6-4 6-2 abbastanza semplice, in cui non concede mai al rivale l’opportunità di strappargli il servizio. Il numero 2 al mondo martella nei propri turni di battuta e mette subito in difficoltà Ruud, che si difende come può. Medvedev ottiene il break nel terzo game, approfittando di qualche gratuito dell’avversario, e rimane sempre avanti fino a chiudere 6-4. Nel secondo parziale il norvegese resiste fino al 2-2, poi il russo strappa il servizio ai vantaggi del quinto game approfittando di un errore gratuito. Da quel momento Medvedev non perde più un game e allunga fino al 6-2 finale, chiudendo con un serve and volley già al primo match point. Il russo conferma gli aspetti migliori del suo gioco, già ammirati nelle tre vittorie dei gironi: un servizio potente, grande varietà di gioco e diverse soluzioni per non dare ritmo agli avversari. Domani in finale sfiderà il vincente tra Djokovic e Zverev per difendere il titolo conquistato l’anno scorso a Londra. 

DJOKOVIC-ZVEREV 1-2
Saranno il numero due e il numero tre al mondo a giocarsi le Nitto Atp Finals 2021 di Torino. La seconda semifinale, infatti, va ad Alexander Zverev, che dopo 2 ore e 28 minuti di gioco batte il primo della classifica Atp Novak Djokovic e centra la sua seconda finale nella competizione. Al Pala Alpitour, il tedesco si aggiudica un match in cui, almeno nella prima parte, è il servizio a dominare. Nel parziale d'apertura, infatti, sono solo tre le palle break, di cui due in favore del 24enne, che però non le sfrutta e anzi deve annullare un set point per guadagnarsi, e poi vincere per 7-4, il tie-break. Nel secondo set, Djokovic è letteralmente perfetto: la seconda palla break al nono game gli vale il 5-4, poi il il 34enne, dopo ben quattro set point falliti, trova il 6-4 che vale l'equilibrio totale. Nel terzo e decisivo set, Zverev strappa il servizio al secondo turno in battuta e si porta sul 4-1: il numero uno al mondo riesce solo a guadagnarsi una palla break, ma non recupera lo svantaggio. Così, il tedesco, al momento di servire per il match, lascia Nole a 0 e si garantisce la sua seconda finale dopo quella del 2018, nella quale vinse proprio contro il serbo. Di fronte si ritoverà il campione in carica Daniil Medvedev: nell'atto conclusivo del Pala Alpitour di domenica, entrambi andranno a caccia del bis in carriera alle Atp Finals.
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti