ROLAND GARROS

Roland Garros: Sinner e Giorgi volano agli ottavi, eliminato Sonego

Jannik e Camila superano il terzo turno battendo McDonald e la Sabalenka, Lorenzo lotta ma cede al quinto set a Ruud

  • A
  • A
  • A

Jannik Sinner continua a incantare al Roland Garros. L'altoatesino si libera di McDonald e vola per il terzo anno di fila agli ottavi, dove affronterà Rublev. L’altoatesino si impone 6-3, 7-6(6), 6-3. Non riesce invece l’impresa a Lorenzo Sonego, eroico nel portare al quinto set Ruud prima di cedere 6-2, 6-7(3), 1-6, 6-4, 6-3. In campo femminile avanza Camila Giorgi grazie al 4-6, 6-1, 6-0 sulla Sabalenka. Tra i big ok Medvedev e Tsitsipas. 

© Getty Images

TABELLONE MASCHILE
Per il terzo anno di fila, Jannik Sinner vola agli ottavi di finale del Roland Garros. L'altoatesino supera Mackenzie McDonald dimostrando tutta la sua solidità anche nel momento peggiore del match, quando è costretto ad annullare ben 11 set point per evitare di prolungare la sfida al quarto parziale. Sinner parte forte e, al sesto game del primo set, trova il break decisivo, annullando poi una palla break e portandosi sul 5-2, che si trasforma rapidamente nel 6-3 del primo parziale. Nel secondo, il momento più complicato per il 20enne di San Candido: McDonald, infatti, strappa il servizio, sale sul 5-2 e si procura tre set point. Sinner, però, li annulla e si riprende il break di svantaggio, tornando sul 5-5. Prima del tie-break, sventa altri 8 set point: sono 11, in totale, quelli che McDonald non riesce a sfruttare nel secondo parziale.L'italiano completa l'opera aggiudicandosi il tie break per 8-6, portandosi sul 2-0. Nel terzo, inoltre, Sinner vince subito il turno in battuta, sfruttando l'unica palla break del set e portandosi sul 3-0: è l'allungo decisivo, perché lo statunitense non riesce più a ricucire lo strappo. Finisce dunque 6-3, 7-6(6), 6-3 per Jannik Sinner, che per il terzo anno di fila vola agli ottavi di finale del Roland Garros.

Non riesce ad emulare Sinner invece Lorenzo Sonego, che esce al terzo turno dopo un’incredibile lotta con l’ottava testa di serie Ruud. Il piemontese è eroico nel lottare fino al quinto set, poi però cede alla distanza 6-2, 6-7(3), 1-6, 6-4, 6-3. Primo set in cui l’azzurro fatica a entrare in partita e Ruud ne approfitta. Nel secondo parziale arriva però la pronta reazione di Sonego che prima si porta sul 5-3, poi perde il servizio, ma al tiebreak rinasce e pareggia il conto dei set. A questo punto Lorenzo diventa letteralmente ingiocabile, sempre in spinta di dritto e di rovescio, con pochi errori e tanti vincenti che gettano Ruud nello sconforto. Quarto set che torna equilibrato, il break del norvegese arriva però proprio sul 5-4 per lui, allora nel quinto l’inerzia è tutta dalla parte di Ruud e il 27enne deve arrendersi. Nella altre partite, avanzano tutti i big in campo oggi a Parigi nel torneo maschile. Il russo Rublev, che affronterà proprio Sinner agli ottavi, supera 6-4, 3-6, 6-2, 7-6(11) il cileno Garin. Ancora meglio il suo connazionale Medvedev (numero 2 del mondo) che si libera facilmente di Kecmanovic per 6-2, 6-4, 6-2 e al prossimo turno attende Cilic, bravo a sbarazzarsi in tre set del francese Simon che così dice addio al Roland Garros nell’ultima edizione della sua carriera. Nessun problema infine neanche per Tsitsipas, testa di serie numero 4: perentorio 6-2, 6-2, 6-1 a Ymer.

TABELLONE FEMMINILE
Nel tabellone femminile, nessun problema per la numero uno al mondo Iga Swiatek, che si libera in un'ora e mezza di gioco della montenegrina Danka Kovinic, numero 95 della classifica Atp: 6-3, 7-5 i parziali del successo della polacca. Missione compiuta anche per Irina Begu, che travolge con un netto 6-1, 6-4 la padrona di casa Leolia Jeanjean in un match senza storia.

Sorride l’Italia femminile a Parigi. Bravissima Camila Giorgi che raggiunge Martina Trevisan e regala due tenniste azzurre agli ottavi del Roland Garros. La marchigiana ha bisogno di un set prima di carburare contro la bielorussa Sabalenka e vincere in rimonta 4-6, 6-1, 6-0. La Giorgi fatica solo nel primo parziale, poi limita gli errori non forzati e nel secondo e terzo set lascia davvero le briciole all’avversaria dominando gli scambi da fondo: alla fine per Camila saranno 23 punti vincenti. Al prossimo turno sfida alla numero 20 del mondo Kasantina, reduce dal 6-3, 6-2 sull’americana Rogers. Avanzano anche Keys, Zheng e Pegula, fuori a sorpresa (ma per ritiro) la testa di serie numero 4 Badosa che cede il passo alla Kudermetova. 

Vedi anche Berrettini svela la data del rientro: "Torno sull'erba di Stoccarda" Tennis Berrettini svela la data del rientro: "Torno sull'erba di Stoccarda"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti