La Sharapova si scioglie: "Diventerai grande" all'avversaria infortunata

A Shenzhen la russa consola la 17enne cinese Xinyu Wang, ko per crampi

Altro che cuore di ghiaccio. Maria Sharapova stupisce tutti a Shenzhen consolando l'avversaria, la 17enne cinese Xinyu Wang, che deve arrendersi per un problema di crampi. Bellissime le sue parole: "Se giocherai come oggi, diventerai la numero 1 al mondo. Te lo prometto". La giovane avversaria, tra l'altro, era avanti di un set e un break al momento dell'abbandono al torneo nel quale era entrata con una wild card.

Sharapova consola la Wang: "Diventerai grande"

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

A Shenzhen, gesto di classe della russa che conforta la 17enne avversaria cinese ko per crampi: "Se giocherai come oggi, diventerai la numero 1 al mondo"

La Wang aveva avuto un esordio spettacolare battendo nel match d'esordio la connazionale Xun. Contro la 31enne russa stava ripetendosi dopo aver vinto al tie-break il primo set. Ma nel secondo ha dovuto arrendersi per i forti crampi alla gamba sinistra.

La Sharapova non si è fatta pregare e ha consolato immediatamente la sfortunata avversaria. Prima con una battuta ("I crampi fanno schifo"), poi con un'esortazione per il futuro: "Prenditi cura di te. Diventerai grandi se giocherai come oggi". La cinese ha lasciato il campo sommersa dagli applausi. Quelli che la vasta platea dei social ha lanciato unanimamente per Masha, il cuore di ghiaccio per una volta si è sciolto.

TAGS:
Sharapova
Shenzhen
Tennis

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X